Capello: «È vero che dissi “mai alla Juve”. Ma non c’è nulla da spiegare»

26.09.2020 17:38 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Capello: «È vero che dissi “mai alla Juve”. Ma non c’è nulla da spiegare»

L'ex tecnico della Roma Fabio Capello è intervenuto ai microfoni di Deejay Football Club. Ecco le sue parole:

«È vero che dissi “mai alla Juve”. Ma non c’è nulla da spiegare: al tempo con la Roma eravamo in lotta con la Juve per alcuni giocatori, lo stesso Chiellini che era d’accordo con noi, poi è arrivato Moggi a piedi uniti… C’era una grande rivalità. Poi quando ho deciso di andare alla Juve sono stati loro che mi hanno chiamato. E soprattutto perché ho capito che era finito il mio ciclo romanista».