Borini: "Deluso per la sconfitta ma felice per il gol"

26.10.2011 23:12 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Borini: "Deluso per la sconfitta ma felice per il gol"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Borini a Sky
"Deluso? Deluso ma felice per il gol. C'è molto rammarico. Fiducia di Luis Enrique? Dà fiducia in se stessi per come esprimersi in campo. Grinta? Quella non manca, avevamo recuperato lo svantaggio, manca un po' di libertà di pensiero. Creiamo poco? Dobbiamo attaccare lo spazio e trovare il momento giusto".

Borini in mixed zone
"Stavamo perdendo 1-0, siamo riusciti a raggiungere il Genoa, poi è bastata una disattenzione per prendere gol. Se andavano gestiti meglio gli ultimi minuti? Ci siamo sbilanciati in avanti ma questo può essere un difetto o un pregio: se all'ultimo avessimo fatto gol saremmo stati bravi per tutti. Sono contento per il gol, ma alla fine conta il risultato. Abbiamo proposto il nostro calcio, abbiamo fatto abbastanza bene; abbiamo creato delle occasioni da gol, ma magari non proprio nitide. Poca cattiveria sotto porta? Tutte le squadre finora si sono difese con 5-6 difensori per volta, facciamo fatica contro la difesa schierata. Non è facile abbattere un muro. A che punto è l'intesa tra il mister e squadra? Il tempo per maturare c'è. E c'è la fiducia da parte della società".

 

Borini a Roma Channel
"Esulterò sempre così perché questo è il mio stile per esprimere la mia soddisfazione. Ho una grande gioia interna per il gol che però è sovrastata dal dispiacere per la sconfitta; nel secondo gol tra l'altro siamo stati anche un po' sfortunati. Dobbiamo pensare subito al Milan e questo per noi è una fortuna. Cosa mi ha detto Heinze prima dell'inizio della partita? E' un grande motivatore, mi ha detto solo di fare il mio dovere e che dovevo essere un po' egoista perché sono un attaccante e dovevo trare e provare a fare gol".