I numeri di... Roma-Porto 2-1: primi due gol in Champions League e prima doppietta tra i grandi per Zaniolo. 7 italiani nell'11 titolare, prima vittoria contro il Porto in competizioni europee

13.02.2019 17:45 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
© foto di Insidefoto/Image Sport
I numeri di... Roma-Porto 2-1: primi due gol in Champions League e prima doppietta tra i grandi per Zaniolo. 7 italiani nell'11 titolare, prima vittoria contro il Porto in competizioni europee

Un risultato che, per come si era messa la partita, lascia l'amaro in bocca. La Roma, quando sente quella famosa musichetta prima di iniziare la gara, difficilmente sbaglia la partita da un anno a questa parte. Sembrava difficile sbloccare il risultato, c'è voluta la zampata dopo 70 minuti di gioco di un ragazzo che molti hanno definito (forse è presto per dirlo, ma senza dubbio ha già dimostrato tanto) un predestinato, ossia Nicolò Zaniolo, che non soddisfatto dopo 6' sigla la sua prima doppietta trai grandi, nella competizione più difficile di tutte. La Roma batte per la prima volta il Porto in competizioni europee, ma il gol di Adrián, abbastanza fortuito, lascia la qualificazione in bilico: ci si giocherà tutto in Portogallo il 6 marzo.

LE STATISTICHE - È stata una partita molto equilibrata sotto tutti i punti di vista, e sarebbe strano se a questo punto della competizione fosse diverso. Avanti leggermente il Porto nel possesso palla, con il 57% rispetto al 43% dei giallorossi, i quali però hanno sfruttato meglio le occasioni, effettuando il doppio dei tiri degli avversari, ovvero 14 (di cui ben 9 nello specchio della porta) contro i 7 dei lusitani (di cui solamente 2 verso lo specchio della porta difesa da Mirante). Tante le palle recuperate da entrambe le squadre, simbolo di una grande intensità in campo: 38 per i padroni di casa e 47 per i ragazzi di Conceição. Infine molti di più i passaggi realizzati dal Porto, 402, rispetto a quelli della Roma, 262.

I SINGOLI - Non si può non cominciare dal migliore in campo, Nicolò Zaniolo. Il classe '99 segna i suoi primi due gol in Champions league con i suoi primi 2 tiri in porta nella competizione, e dunque segna la sua prima doppietta trai grandi. In più, è il più giovane calciatore italiano ad aver realizzato una doppietta nella coppa dalle grandi orecchie. Il numero 22 sale a 5 gol in stagione250esima presenza con la maglia della Roma per Alessandro Florenzi, autore di un'ottima partita sia in fase offensiva che difensiva. Bene anche Mirante, alla seconda gara consecutiva da titolare, che ha effettuato solo 1 parata (ma poco poteva fare sul gol di Adrián), mentre dall'altra parte del campo Casillas è dovuto intervenire ben 7 volte, salvando più volte il risultato. Infine, da segnalare i 7 italiani schierati dal primo minuto da Eusebio Di Francesco (non accadeva in Champions dalla sfida della Juventus contro il Copenaghen nel settembre del 2013): buone notizie per la Nazionale azzurra.

ROMA-PORTO 2-1 - MARTEDÌ 12 FEBBRAIO 2019 (21:00) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90' + 5'
Marcatori: 70', 76' Zaniolo (R), 79' Adrián (P).
Ammoniti: Herrera (P), El Shaarawy (R).
Possesso palla: 43% (R) - 57% (P)
Tiri totali: 14 (R) - 7 (P)
Tiri in porta: 9 (R) - 2 (P)
Parate: 1 (R) - 7 (P)
Falli commessi: 11 (R) - 13 (P)
Falli subiti: 13 (R) - 11 (P)
Contrasti: 16 (R) - 21 (P)
Palle recuperate: 38 (R) - 47 (P)
Angoli: 2 (R) - 1 (P)
Fuorigioco: 1 (R) - 0 (P)
Passaggi riusciti: 262 (R) - 402 (P)
Cross totali: 19 (R) - 15 (P)