I numeri di... Roma-Cagliari 1-1 - Smalling e Mancini dominano, ma la Roma ha perso la via del gol

07.10.2019 19:05 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
I numeri di... Roma-Cagliari 1-1 - Smalling e Mancini dominano, ma la Roma ha perso la via del gol

Dopo il pareggio in Europa League contro il Wolfsberg, altro stop per la Roma che all'Olimpico non riesce a superare il Cagliari. Ancora una volta non viene centrata la vittoria casalinga in campionato, nelle quattro gare interne, i giallorossi hanno raccolto due pareggi (Genoa e Cagliari), un successo contro il Sassuolo e la sconfitta per opera dell'Atalanta. La squadra di Fonseca va alla sosta da quinta, ad un punto dalla zona Champions, con il quarto posto occupato ora dal Napoli. Dopo gli impegni internazionali, la corsa della Roma riprenderà da Genova, sponda blucerchiata, domenica 20 ottobre alle 15.

LE STATISTICHE - C'è da registrare un netto miglioramento al livello difensivo nelle ultime gare, rispetto alle prime uscite stagionali. La Roma, anche contro il Cagliari, concede solamente due occasioni da gol ai sardi, formazione dal buon potenziale offensivo. In avanti però Dzeko e compagni sembrano avere il freno a mano tirato. L'autogol di Ceppitelli è infatti la terza rete nelle ultime quattro giornate (tra campionato ed Europa League), con una media parziale di 0,75 gol a partita, decisamente troppo poco per una squadra come la Roma. I tiri non mancano, ben 21 nella sfida al Cagliari, probabilmente bisogna accrescere freddezza e precisione sotto porta. Maran ha lasciato il pallino del gioco ai padroni di casa, che concludono il match con il 67% del possesso palla. Infine, spicca il numero di corner conquistati: 7. Gli uomini di Fonseca non sono riusciti però a trasformare i tiri dalla bandierina in reti, nonostante i buoni saltatori a disposizione (Cristante, Mancini e Smalling su tutti). 

I SINGOLI - Uno dei migliori in campo è stato sicuramente Robin Olsen, dato indicativo del tipo di gara che si è giocata all'Olimpico. Il portiere svedese, uno degli ex di turno, colleziona 6 parate, alcune delle quali decisive (sul tiro da fuori di Diawara nel primo tempo e sulla conclusione ravvicinata di Zaniolo nella ripresa).
Come detto in precedenza, il rendimento difensivo della Roma è in crescita e questo è dovuto anche alle prestazioni individuali di alcuni giocatori, come per esempio Smalling e Mancini. I due sembrano formare una buona coppia e contro i rossoblù sono apparsi sicuri, proteggendo al meglio la porta di Pau Lopez. I centrali romanisti hanno dominato sulle palle alte, vincendo insieme ben 20 duelli aerei, di cui 11 l'ex Atalanta e 9 l'inglese.
Non una delle migliori giornate per Edin Dzeko. Il bosniaco, oltre ad essersi rimediato una doppia frattura all'arco zigomatico destro, non è riuscito a timbrare il cartellino, pur concludendo per 5 volte. Al centravanti, come del resto a diversi suoi compagni, è mancata la precisione, visto che soltanto una delle cinque conclusioni era diretta nello specchio della porta.

ROMA-CAGLIARI 1-1 - DOMENICA 6 OTTOBRE 2019 (15:00) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+10'
Marcatori: 26' rig. Joao Pedro (C), 31' aut. Ceppitelli (C).
Ammoniti: 11' Ceppitelli (C), 16' Cigarini (C), 33' Simeone (C), 44' Kolarov (R), 80' Pellegrini (C).
Possesso palla: 67% (R) - 33% (C)
Tiri totali: 21 (R) - 8 (C)
Tiri in porta: 6 (R) - 2 (C)
Occasioni da gol: 8 (R) - 2 (C)
Parate: 1 (R) - 6 (C)
Falli commessi: 17 (R) - 11 (C)
Contrasti: 21 (R) - 23 (C)
Palle recuperate: 14 (R) - 9 (C)
Palle perse: 18 (R) - 19 (C)
Angoli: 7 (R) - 1 (C)
Fuorigioco: 1 (R) - 1 (C)
Passaggi riusciti: 485 (R) - 196 (C)