I numeri di... Juventus-Roma 1-0: stesso risultato da 4 anni a questa parte. Diventano 8 le sconfitte in 8 precedenti all'Allianz Stadium

23.12.2018 22:30 di Andrea Cioccio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Cioccio
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Juventus-Roma 1-0: stesso risultato da 4 anni a questa parte. Diventano 8 le sconfitte in 8 precedenti all'Allianz Stadium

Era davvero difficile pensare di poter fermare la Juve dei record, soprattutto se si arriva alla sfida più difficile del campionato con alle spalle un periodo non buono. I bianconeri ottengono il massimo risultato con il minimo sforzo, e salgono a quota 49 punti su 51 disponibili, con 16 vittorie e 1 pareggio su 17 gare totali: numeri da far paura. La nuova tana della Juventus, in cui la Roma non è mai riuscita ad ottenere neanche un pareggio, sembra essere stregata: il bilancio dice 8 sconfitte in 8 precedenti dall'inaugurazione dello Stadium, e dunque dal primo scudetto targato Conte. In più, diventano 4 le sconfitte consecutive per 1-0, a partire da quella targato Dybala della stagione 2015/2016.

Sul piano delle statistiche, il dato del possesso palla ci dice che le due squadre si sono spartite equamente il campo: troviamo un perfetto 50%-50%. Tuttavia, quello della Roma (accresciutosi nelle fasi finali della gara in cui si è cercato disperatamente di riacciuffare il risultato) è stato abbastanza sterile, poiché molti passaggi sono stati effettuati orizzontalmente. La Juve d'altra parte è stata molto più concreta, arrivando alla conclusione per ben 20 volte (di cui 7 nello specchio della porta) rispetto alle 7 dei giallorossi (di cui 4 nello specchio). Fa riflettere invece il dato delle reali occasioni da gol create: 7 per gli uomini di Allegri, solo 1 per quelli di Di Francesco. Troppo poco per impensierire gli epta campioni d'Italia. Pressoché simile infine il numero dei passaggi riusciti, 370 (J) - 363 (R).

Per quanto riguarda i singoli, Robin Olsen riscatta alla grande la brutta prestazione di domenica scorsa contro il Genoa, dimostrandosi uno dei migliori in campo. Lo svedese ha tenuto a galla i compagni grazie a 5 parate complessive di cui almeno due decisive, ma poteva fare di meglio sul gol di Mandzukic, dove è riuscito solo a sfiorare la sfera. Tra i bianconeri Ronaldo è stato l'uomo più pericoloso con 3 occasioni da gol, mentre per la Roma l'unica vera occasione è targata Cristante: la sua incornata sul finire della gara ha però trovato la parata plastica di Szczesny, che ha definitivamente posto fine alle speranze dei giallorossi. Infine, da menzionare Kostas Manolas, il quale ha recuperato un totale di 7 palloni, mentre Zaniolo è colui che ne ha persi di più, 8.

JUVENTUS-ROMA 1-0 - SABATO 22 DICEMBRE 2018 (20:30) - ALLIANZ STADIUM DI TORINO

Durata incontro: 90'+5'
Marcatori: 35' Mandzukic (J).
Ammoniti: Nzonzi (R), Schick (R), Zaniolo (R).
Possesso palla: 50% (J) - 50% (R)
Tiri totali: 20 (J) - 7 (R)
Tiri in porta: 6 (J) - 4 (R)
Occasioni da gol: 7 (J) - 1 (R)
Parate: 4 (J) - 5 (R)
Falli commessi: 9 (J) - 12 (R)
Falli subiti: 12 (J) - 8 (R)
Contrasti: 23 (J) - 19 (R)
Palle recuperate: 21 (J) - 26 (R)
Palle perse: 29 (J) - 29 (R)
Angoli: 13 (J) - 2 (R)
Fuorigioco: 2 (J) - 1 (R)
Passaggi riusciti: 370 (J) - 363 (R)
Cross totali: 28 (J) - 24 (R)