ESCLUSIVA VG - De Rossi: "Importante vincere per allungare su Lazio e Palermo"

14.01.2012 07:30 di Alessandro Paoli   vedi letture
Luciano Sacchini
Luciano Sacchini
© foto di Voce giallorossa

A poche ore dal match di Campionato Primavera TIM - Trofeo "Giacinto Facchetti", dove la Roma affronterà la Juve Stabia fuori casa, la redazione di Vocegiallorossa.it ha contattato telefonicamente il tecnico giallorosso Alberto De Rossi.

De Rossi, come ha ritrovato la sua squadra dopo la lunga sosta invernale?

"Stanno tutti molto bene. Hanno tutti quanti rispettato il programma di preparazione che gli era stato assegnato per questo periodo e devo dire che li ho ritrovati tutti prontissimi alla ripresa degli allenamenti".

Durante questo periodo avete svolto anche un'amichevole contro la Beretti del Frosinone, vinta per 6-1, dove ha potuto valutare il neo acquisto della Roma Nico Lopez. Un giudizio sul calciatore e se lo avrà a disposizione per la trasferta contro la Juve Stabia.

"Contro il Frosinone è stato un ottimo test. Avevamo bisogno di riprendere l'attività agonistica e con loro abbiamo avuto l'occasione di cimentarci contro un avversario davvero ostico. Riguardo a Nico Lopez è un calciatore con delle ottime qualità che stiamo imparando a conoscere. Per il momento non è stato convocato con la Primavera".

Oggi tornate in campo, dopo una prima parte di stagione praticamente perfetta. Siete infatti l'unica squadra a non aver mai perso in tutta la categoria.

"La prima parte di stagione è stata davvero esaltante per noi ma la parte decisiva del campionato è questa che dobbiamo ancora disputare. Oggi, qualora dovessimo vincere, abbiamo l'opportunità di allungare ulteriormente sulle nostre inseguitrici visto lo scontro diretto che andrà in scena a Formello tra la Lazio, seconda, e il Palermo, terzo. Dobbiamo essere concentrati per non concedere nulla".

Tra le assenze di oggi lei avrà anche da registrare quella di Federico Viviani. Sembra che il calciatore fosse stato convocato per lo stage dell'Under 21 dal CT Ferrara e che la Roma non lo abbia mandato perché lo voglia a disposizione per il match di Primavera TIM Cup contro il Milan. Conferma questa indiscrezione?

"Federico (Viviani, ndr) ha tutte le carte in regola per poter far parte dell'Under 21. Questa situazione che ha appena citato lei però non mi risulta almeno a livello personale".

In chiusura. Sono trapelate anche altre voci, inerenti la NextGen Series, secondo le quali sul tavolo della UEFA siano arrivate le richieste di partecipazione della Fiorentina e del Napoli, le quali si andrebbero ad aggiungere all'Inter, unica partecipante questa stagione, Milan e Juventus, invitate per la prossima. Come mai la Roma non avrebbe presentato domanda?

"Apprendo da lei questa notizia. Lei stesso mi ha detto che è un'indiscrezione e quindi credo che verificheremo questa situazione. Parlando della manifestazione in se, vorrei dire che sento spesso chiamare questa competizione la Champions League della categoria Primavera. Beh... Che io sappia in Champions League si qualificano le squadre che vincono il rispettivo campionato nazionale, come abbiamo fatto noi la scorsa stagione, quindi non capisco perché la Roma non abbia avuto l'opportunità di disputarla, come ho già detto in altre occasioni".