Ragazzi, sveglia!

Nato a Roma il 10 luglio 1962. Risiede a Roma, è laureato in giurisprudenza. Giornalista pubblicista. Presidente del Roma Club Montecitorio
06.10.2010 00:01 di Paolo Cento   vedi letture
Ragazzi, sveglia!
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

In un precedente editoriale avevo indicato tre condizioni per poter dare continuità alla vittoria contro l'Inter, quasi temendo che la Roma non fosse ancora uscita dalla crisi. La sconfitta con il Napoli è forse la peggiore di questa stagione perché non lascia attenuanti né al mister Ranieri né ai giocatori. Il gioco non c'è perché la Roma non ha un modulo tattico definito ed è costretta a cambiare troppo e senza razionalità. Le continue sostituzioni di Menez sono incomprensibili perché è l'unico giocatore capace di puntare e saltare l'uomo, mentre permane l'equivoco sul centravanti a doppia trazione: Totti-Borriello. La difesa balla come non mai e forse 8 milioni di euro per Burdisso piu fratello sono stati eccessivi. Nonostante ciò niente è compromesso: ragazzi sveglia! Utilizzate questa sosta insieme a Ranieri per trovare la condizione atletica e mentale, premessa necessaria per sciogliere gli equivoci tattici e puntare su un modulo chiaro e convincente. L'ambiente vigili ma lasci anche lavorare in pace la squadra.