Quando una crisi può diventare un'opportunità

21.01.2020 15:20 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Quando una crisi può diventare un'opportunità

Il primo tempo della gara contro il Genoa è il modo migliore per preparare la settimana tremenda che avrà la Roma, attesa dalle sfide contro Juventus e Lazio nel giro di 7 giorni.
I giallorossi hanno giocato con il giusto atteggiamento fin dai primi minuti, con la giusta cattiveria, determinazione e con la giusta attenzione. Squadra corta e desiderosa di far male, questa la squadra che affronterà una settimana non decisiva ma comqunque importante per la stagione capitolina. Importante per la classifica, soprattutto per la Coppa Italia e ancor di più per il morale. Uscire bene da entrambe le sfide significherebbe avere un’iniezione di fiducia importantissima e necessaria per far fronte alla seconda metà della stagione, alla stanchezza che, pian piano, appesantirà le gambe e alle assenze.
Assenze che hanno rappresentato delle opportunità per altri. D'altronde si dice che i periodi di crisi possano rappresentare delle opportunità: così Spinazzola, dopo i dubbi dell'Inter sulle sue condizioni fisiche, ha tirato fuori il carattere e ha dominato la fascia sinistra nel primo tempo. Ünder, invece, dopo un girone totalmente anonimo e passato, in parte, in infermeria, contro il Genoa ha lasciato il segno nel primo tempo.
Il contorno è rappresentato dalla prestazione di livello di Pau Lopez (gol a parte), dalla crescita di Mancini e dalla conferma di Diawara, passato dall’essere una piacevole sorpresa all’essere una costante ormai consueta. In crisi con il Napoli venendo utilizzato molto poco, il guineano è diventato un'opportunità per la Roma. Tutti segnali positivi in vista dei prossimi impegni ma, soprattutto, in vista del girone di ritorno nel quale la Roma dovrà consolidare un quarto posto fondamentale per poter programmare il futuro.