La grande occasione

26.10.2020 17:00 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Fonte: L'editoriale di Alessandro Carducci
La grande occasione

Il Milan è la squadra sorpresa del post lockdown. Pioli è risorto come la Fenice, dopo che già erano stati programmati i suoi funerali da tecnico rossonero. I milanesi sono le rock star del momento e la Roma ha una grande occasione. Se la squadra di Fonseca dovesse uscire da San Siro con il bottino pieno, non otterrebbe solo i tre punti ma molto di più. Aggancerebbe l’Inter in classifica, scavalcando l’Atalanta. Guadagnerebbe tanta fiducia in se stessa, nei propri mezzi, la consapevolezza di aver preso la strada giusta, dopo i tentennamenti di inizio stagione. Ne guadagnerebbe anche Paulo Fonseca, ormai perennemente in discussione al primo mezzo passo falso. Ne guadagnerebbero l’ambiente e anche i Friedkin, che continuano a non farsi vedere ma sono estremamente presenti. Una Roma vincente e proiettata nei piani alti della classifica darebbe loro più tempo per conoscere Roma e più credito da spendere per sedurre il prossimo Direttore Sportivo e il prossimo Direttore Generale, figure chiavi da cui dovrà rilanciarsi il progetto Roma.
Per quanto riguarda i titolari, i capitolini hanno tutte le carte in regola per fare un’ottima stagione ma saranno decisive le cosiddette riserve, soprattutto con le 5 sostituzioni. E qui la Roma potrebbe soffrire un pochino: ha ricambi all’altezza in avanti mentre in difesa il tecnico sta cercando di recuperare Fazio e Jesus, buttati nella mischia in Europa League dopo averli quasi totalmente ignorati lo scorso anno. Fonseca sa che servirà ogni energia a disposizione per fare una buona stagione, soprattutto nel periodo in cui si giocherà ogni tre giorni, e sarà proprio l’apporto di chi sta in panchina a risultare alla fine determinante.