La giornata di Ljajic, passi in avanti di Cole. Tutti in piedi, è tornato Strootman: bentornato campione

09.11.2014 23:09 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
La giornata di Ljajic, passi in avanti di Cole. Tutti in piedi, è tornato Strootman: bentornato campione

Era importante solo vincere ma la Roma ritrova anche se stessa prendendo a pallate il Torino e sfoderando un'ottima prestazione. Tutto facile per i giallorossi, bravi a concedere pochissimo alla squadra di Ventura creando però molte occasioni. Doveva essere la gara di Ljajic e così è stato. L'ex viola si è sacrificato molto, come chiede Garcia, senza rinunciare al suo talento e segnando un gol che ha fatto impazzire l'Olimpico. Se Garcia riuscirà a gestirlo al meglio sarà una risorsa importantissima per la Roma. Chi ha aperto le marcature, però, è stato Torosidis: proprio lui, l'uomo più criticato del momento per le sue ultime disastrose prestazioni, risponde con un bel gol che gli potrà dare fiducia e tranquillità, come si è visto a fine gara, quando si è concesso uno slalom tra i giocatori del Torino, sottolineato dagli applausi dell'Olimpico. In gol anche Keita: il professore non è una novità e riesce a dare tranquillità alla squadra e a dettare i tempo di gioco. Ha esperienza e personalità e arricchisce un centrocampo, quello della Roma, fortissimo e completo. Completo in tutti i sensi perché oggi è soprattutto il giorno del ritorno in campo di Kevin Strootman. Esattamente 8 mesi fa, l'olandese si procurò una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio. Un calvario lunghissimo e infinito ma oggi l'Olimpico ha potuto finalmente riabbracciare la lavatrice preferita di Garcia, dedicandogli un'ovazione e sostenendolo nei pochi minuti che il tecnico francese gli ha potuto concedere. Da sottolineare, infine, la prova di Cole: giusto criticarlo quando fa male, giusto anche riconoscere come oggi abbia provato a spingere con maggior costanza e determinazione.