Indovina Chi?... sarà la pedina della mossa del gatto maculato

20.05.2016 09:10 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: L'editoriale di Luca d'Alessandro
Indovina Chi?... sarà la pedina della mossa del gatto maculato

Ha la cresta? Tira bene le punizioni? Gioca in difesa? È stato in prestito nell’ultima stagione? Ha la clausola? Non ha mantenuto le aspettative? La squadra proprietaria del cartellino chiede troppo? Necessita ancora di tempo per recuperare? Terminate le partite sul campo si passa ai giochi da tavolo ossia ai giochi di (della) società. Fino al 30 giugno, dalle parti di Trigoria quello che andrà per la maggiore sarà l’evergreen “Indovina chi?” - Edizione mercato AS Roma 2016. Già perché “la sensazione è che vada fatta qualcosa sul mercato. Qualche uscita penso vada fatta”. Ecco dunque che i tasselli occupati da Peter, Richard, David, Bernard vengono sostituiti dai vari Nainggolan, Pjanic, Rudiger, Manolas, Dzeko, Sanabria, Paredes, Sadiq, Castan, Iago Falque. Lo scopo del gioco è indovinare chi sarà la pedina, o le pedine, della mossa del gatto maculato di Sabatini. Arduo venirne a capo visto che è una manovra corrispondente a “una situazione difficile e non di secondo piano (il gatto non sarebbe stato maculato in questo caso) e che il timore nell’attuarla c’è perché a volte non viene benissimo”. Una partita che si gioca contemporaneamente su più tavoli e con più squadre europee e non. Stando alle prime mosse della partita, alcune pedine, vedi quella di Nainggolan (la volontà del calciatore è di rimanere) e Manolas (clausola contrattuale per la quale alla Roma non conviene venderlo prima dell’1 settembre 2016) potremmo anche azzardare a tirarle giù ed escluderle dal gioco, ma è sempre meglio andarci con i piedi di piombo. Intanto suona una vera “Toccata e Fuga” il primo rinforzo della nuova Roma, il portiere della Seleçao Alisson. Acquisto passato quasi in cavalleria con tutti distratti a pensare alla domanda (offerta di mercato) giusta da fare (o accettare) nel gioco dell’estate.