Adattarsi

31.01.2021 08:05 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Fonte: L'editoriale di Alessandro Carducci
Adattarsi

Si dice sempre che, in natura, sopravvive chi si adatta. L’essere umano si adatta rapidamente sia alle situazioni belle e sia a quelle meno confortanti. La stessa cosa sta accadendo nel mondo Roma: dall’essere considerato il giocatore più forte, quello da cui non si può prescindere, rapidamente Edin Dzeko sembra essere diventato un pacco ingombrante, un regalo indesiderato da riciclare il prima possibile. Non sembrano esserci margini di trattativa con Paulo Fonseca per arrivare alla pace, o almeno a una tregua, e allora si cerca la soluzione migliore e la più rapida, viste le strette tempistiche.
In attesa di conoscere il futuro del bosniaco, resta da capire anche come si adatterà la Roma qualora l’ex City dovesse salutare Trigoria. Dzeko ha rappresentato il centro di gravità permanente della squadra giallorossa, negli ultimi anni. La Roma ha giocato in maniera diversa, a seconda della presenza o meno dell’attaccante di Sarajevo.
Come cambierà la Roma senza di lui? Bisogna capire se arriverà qualcun altro al suo posto. A Fonseca rimarrebbero Borja Mayoral, Mkhitaryan ed El Shaarawy, oltre all’ipotesi Sanchez. Tutti giocatori che possono ricoprire quel ruolo, pur con caratteristiche ben diverse da quelle di Dzeko. Sono tutti calciatori di qualità, bravi a giocare nello stretto, ma sono accumunati tutti dal non essere dominanti sulle palle aeree. Dzeko, con il suo fisico, riesce ad addomesticare i pallone alti, difendere in maniera eccellente la palla, far salire e rifiatare la squadra. Pur con le tante qualità degli altri giocatori, nessuno potrebbe garantire lo stesso lavoro del bosniaco e questo cambierebbe i piani della Roma. I giallorossi prediligono già adesso giocare palla a terra tra le linee ma potrebbe essere un problema il non poter contare su qualcuno in grado di raccogliere i palloni lunghi per far salire la squadra, nei momenti di difficoltà.
Sarà, nel caso, un problema che dovrà risolvere Paulo Fonseca, adattandosi e adattando la sua Roma alla cessione del giocatore più importante della Roma negli ultimi anni.