Diamo i numeri - Shakhtar Donetsk-Roma: giallorossi eliminati una sola volta dopo un 3-0 interno. Ucraini quasi perfetti in casa in Europa League

16.03.2021 21:45 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - Shakhtar Donetsk-Roma: giallorossi eliminati una sola volta dopo un 3-0 interno. Ucraini quasi perfetti in casa in Europa League
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League, la Roma è ospite dello Shakhtar Donetsk allo Stadio Olimpico di Kiev.  Per 14 volte i giallorossi hanno disputato questa fase della competizione, ottenendo per 5 volte il pass per i quarti - l’ultima nel 1999, eliminando lo Zurigo - e venendo eliminata in 9 occasioni, le ultime 7 consecutive contro Leeds (2000), Liverpool (2001), Villarreal (2004), Middlesbrough (2006), Fiorentina (2015), Lione (2017) e Siviglia (2020). Proprio contro lo Shakhtar, però, la Roma ha superato questo turno in una delle competizioni europee per l’ultima volta negli ultimi 8 tentativi. Gli arancioneri hanno invece giocato gli ottavi di Coppa UEFA/Europa League 6 volte, venendo eliminati nelle prime 3 occasioni (contro la Juventus nel 1976, contro l’AZ Alkmaar nel 2005, contro il Siviglia nel 2007) e ottenendo la qualificazione nelle ultime 3 (contro il CSKA Mosca nel 2009, anno in cui poi gli ucraini vinsero il torneo, nel 2016 contro l’Anderlecht e nel 2020 contro il Wolfsburg)

Per l’ottava volta nella sua storia, la Roma si presenta al ritorno di una eliminatoria europea forte di un 3-0 ottenuto nella partita di andata in casa. Per 6 volte ha poi ottenuto il passaggio del turno, tutte tranne la prima, in cui fu eliminata dal Carl Zeiss Jena nel primo turno di Coppa UEFA 1980-1981, con i tedeschi vincenti per 4-0 nella gara di ritorno.

Oltre alla gara di andata, tra le due squadre ci sono altri 6 precedenti, tutti giocati in Champions League: la Roma ne ha vinti 2, entrambi in casa (4-0 nella fase a gironi 2006/2007, 1-0 negli ottavi di finale 2017/2018) e ne ha persi 4, di cui uno in casa (2-3 nell’andata degli ottavi di finale 2020/2011) e 3 in trasferta (1-0 nella fase a gironi 2006/2007, 3-0 nel ritorno degli ottavi di finale 2010/2011 e 2-1 nell’andata degli ottavi di finale 2017/2018). 

La Roma ha giocato 5 partite in Ucraina, vincendone solo 1 (4-1 a Kiev con la Dinamo nel 2007) e perdendone 4 (una sempre con la Dinamo Kiev, 3 proprio con lo Shakhtar). Lo Shakhtar, di contro, ha ospitato per 13 volte squadre italiane, ottenendo 5 successi, 1 pareggio e 7 sconfitte

In trasferta in Europa (non contando la gara col Siviglia in campo neutro) la Roma ha ottenuto 4 vittorie nelle ultime 10, con 2 pareggi e 4 sconfitte. Due vittorie, un pareggio e una sconfitta il bilancio delle quattro gare interne dello Shakhtar di questa stagione. Mostruoso il bilancio interno del club ucraino in tutta la sua storia di Coppa UEFA/Europa League: 15 vittorie, 5 pareggi e appena 2 sconfitte.

Sarà il primo ritorno in Ucraina da ex per Paulo Fonseca, che ha allenato lo Shakhtar Donetsk dal 2016 al 2019, vincendo tre volte il campionato ucraino, tre volte la Coppa d’Ucraina e una volta la Supercoppa. Luis Castro ha affrontato la Roma nella gara di andata perdendo la sua imbattibilità contro club italiani: ha 2 precedenti da imbattuto con l'Inter (2 pareggi) e col Napoli (1 vittoria e 1 pareggio quando allenava il Porto).