Diamo i numeri - Juventus-Roma: 9 gol per Ronaldo contro i giallorossi. I bianconeri sono la miglior difesa del campionato

05.02.2021 22:30 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - Juventus-Roma: 9 gol per Ronaldo contro i giallorossi. I bianconeri sono la miglior difesa del campionato
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Nella seconda giornata del girone di ritorno della Serie A 2020/2021, la Roma è ospite della Juventus all’Allianz Stadium. I giallorossi sono al terzo posto in classifica, con 40 punti (41 sul campo) frutto di 44 gol segnati (terzo attacco del campionato) e 27 incassati (30 formali, nona difesa), mentre i bianconeri sono quarti, con 39 punti arrivati grazie a 39 reti realizzate (sesto attacco della Serie A) e 18 incassate (migliore difesa del campionato).

La Roma ha l’ottavo rendimento esterno del campionato sia in assoluto (14 punti raccolti in 9 partite) che per media punti (1,55), mentre la Juventus ha il terzo rendimento interno con 20 punti in 9 gare, media 2,22

Sono 173 i precedenti in Serie A tra Roma e Juventus, con 41 vittorie giallorosse, 50 pareggi e 82 successi bianconeri. In casa bianconera, i capitolini hanno vinto appena 9 volte, a fronte di 21 pareggi e 56 vittorie della Juventus. Da quando i bianconeri giocano allo Stadium, hanno perso solamente una sola volta contro la Roma in casa: 8 successi in campionato e 2 in Coppa Italia, per un totale di 10, prima del KO dell’ultima giornata della scorsa stagione.

Paulo Fonseca ha incontrato la Juventus quattro volte in carriera, ottenendo una vittoria, un pareggio e due sconfitte. Tolta l’andata, nessun precedente con Andrea Pirlo. L’ex regista, da calciatore, ha nella Roma la squadra più affrontata in carriera, con 32 precedenti: per lui 13 vittorie, 8 pareggi e 12 sconfitte, con 3 reti siglate.

Il capocannoniere della sfida è Cristiano Ronaldo, autore di 9 gol contro la Roma. Lo seguono a quota 3 Leonardo Bonucci e Paulo Dybala da una parte de Stephan El Shaarawy dall’altra; a 2 ci sono Edin Džeko e Jordan Veretout, a 1 Giorgio Chiellini, Merih Demiral, Rodrigo Bentancur, Bruno Peres, Bryan Cristante e Javier Pastore.