Diamo i numeri - Fiorentina-Roma: Fonseca sempre vincente con i viola

02.03.2021 21:30 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Diamo i numeri - Fiorentina-Roma: Fonseca sempre vincente con i viola

Nella venticinquesima giornata di Serie A, la Roma è ospite della Fiorentina allo stadio Artemio Franchi. I giallorossi sono quinti a quota 44 punti (45 sul campo), con 48 reti segnate (quarto migliore attacco del campionato) e 34 subite (37 formali, nona difesa del campionato). I viola sono quindicesimi a quota 25 (quartultimo attacco del campionato), con 25 reti realizzate e 36 incassate (nona difesa). I giallorossi non vincono da due gare (un pareggio e una sconfitta) ed è la quarta volta che questa mini-serie negativa si verifica in questo campionato: due delle altre tre erano state chiuse con un successo esterno, contro Udinese e Bologna. I viola hanno vinto solo una delle ultime cinque partite, contro lo Spezia due turni fa: tre sconfitte e un pareggio completano il parziale.

La Roma ha appena l’ottavo rendimento esterno in campionato per punti conquistati con 15 e il settimo per media punti con 1,36; la Fiorentina ha il nono rendimento interno per punti conquistati con 19 e l’ottavo per media punti con 1,58.

Sono 163 i precedenti in Serie A tra le due squadre, con un bilancio di 55 vittorie della Roma, 60 pareggi e 48 vittorie della Fiorentina.  In casa viola, sono 13 i successi giallorossi, a fronte di 32 pareggi e 33 vittorie dei gigliati.

Paulo Fonseca ha incontrato tre volte la Fiorentina, battendola sempre. Non se l’è mai vista con Cesare Prandelli, che invece ha incontrato 19 volte ottenendo due soli successi, a fronte di 6 pareggi e ben 11 sconfitte. 

Il capocannoniere della sfida è José Callejón, che ha segnato 4 volte contro la Roma. Lo segue Edin Džeko, con 3 gol segnati contro la Fiorentina; insieme a lui c’è Jordan Veretout, a segno una volta da viola contro la Roma e due da romanista contro la Fiorentina. A 2 ci sono Nicolò Zaniolo, Javier Pastore, Franck Ribery e Patrick Cutrone; un gol per Federico Fazio, Lorenzo Pellegrini, Leonardo Spinazzola, Pedro, Stephan El Shaarawy, German Pezzella, Erick Pulgar, Christian Kouame e Nikola Milenkovic.