Diamo i numeri - Roma-Wolfsberg: giallorossi imbattuti contro le austriache e schiacciasassi all'Olimpico in Europa

11.12.2019 22:25 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Diamo i numeri - Roma-Wolfsberg: giallorossi imbattuti contro le austriache e schiacciasassi all'Olimpico in Europa

Nella sesta giornata del gruppo J di Europa League, la Roma ospita il Wolfsberg allo Stadio Olimpico. Gli austriaci - 4 punti - sono già eliminati, mentre alla Roma - 8 punti - basta un pareggio per qualificarsi da seconda, in virtù dello scontro diretto tra Borussia Mönchengladbach - 8 punti come i giallorossi, ma con lo scontro diretto vinto - e Istanbul Basaksehir - 7 punti. Con un successo e una vittoria dei turchi, i giallorossi passerebbero come primi, mentre perdendo andrebbero avanti solo in caso di vittoria del Borussia o di pareggio nell’altra partita. I giallorossi hanno comunque vinto 10 delle ultime 13 partite interne in Europa, bilancio completato da due pareggi (contro Atletico Madrid e Borussia Mönchengladbach) e una sconfitta (contro il Real Madrid).

Le due squadre, tolta la gara d’andata, non hanno altri precedenti ufficiali in competizioni UEFA. Per il Wolfsberg sarà la prima volta in trasferta contro  un club italiano, mentre la Roma ha già affrontato squadre austriache per altre quattro volte, nel doppio confronto con il Wacker Innsbruck del primo turno di Coppa UEFA 1992/1993 (vittoria per 4-1 fuori casa e per 1-0 all’Olimpico) e in quello contro l’Austria Vienna nella fase a gironi di Europa League 2016/2017 (pareggio per 3-3 a Roma e vittoria per 4-2 a Vienna).

Nel successo in trasferta, Edin Džeko andò a segno due volte: il totale delle reti segnate dal bosniaco con la Roma nelle coppe europee è 25, a -13 dal miglior marcatore internazionale di tutti i tempi in maglia giallorossa, Francesco Totti (a quota 38). Occhio anche a Henrikh Mkhitaryan, che segnò 4 reti contro il Wolfsberg con la maglia del Borussia Dortmund nei preliminari di Europa League 2015/2016.

Nessun precedente, tra i due allenatori e tra i due allenatori e il club avversario, giacché il Wolfsberg non è più allenato da Gerhard Struber ma da Mohamed Sahli.