Diamo i numeri - Roma-Parma: ducali vincenti una sola volta all'Olimpico, ma l'ultimo successo giallorosso è di 5 anni fa

24.05.2019 21:31 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Diamo i numeri - Roma-Parma: ducali vincenti una sola volta all'Olimpico, ma l'ultimo successo giallorosso è di 5 anni fa

Nell’ultima giornata della Serie A 2018-2019, la Roma affronta il Parma in casa allo Stadio Olimpico. I giallorossi si presentano all’appuntamento al sesto posto in classifica, con 63 punti frutto di 64 gol segnati (quarto attacco del campionato) e 47 subiti (nona difesa), i biancocrociati sono invece quattordicesimi, con 41 punti, 40 gol realizzati (quindicesimo attacco) e 59 incassati (diciassettesima difesa). Attualmente i giallorossi hanno il quarto rendimento interno del campionato con 38 punti in 18 gare, ma vincendo salirebbero sul podio, superando il Milan che ha 40 punti e restando dietro a Juventus (49) e Napoli (43); il Parma non vince fuori casa dal 19 gennaio (2-1 sul campo dell’Udinese), successo seguito da 4 pareggi e 4 sconfitte nelle successive 8 gare lontano dal Tardini.

Sono 49 i precedenti complessivi in campionato tra le due squadre, con 30 successi giallorossi, 10 pareggi e 9 vittorie emiliane; 24 gli incroci in casa dei giallorossi, che hanno vinto 17 volte a fronte di 6 pareggi e una sola sconfitta, avvenuta il 13 aprile del 1997. Complice la discesa nelle serie minori dei ducali, capaci di strappare lo 0-0 nell’ultimo incrocio all’Olimpico del 2015, i giallorossi non vincono dal 2 aprile 2014, quando fu completata la gara sospesa il 2 febbraio per pioggia: 4-2 il risultato finale.

Il Parma è la terza squadra più affrontata da Claudio Ranieri: 23 incroci, con 8 vittorie, 9 pareggi e 6 sconfitte. Nessun precedente con Roberto D’Aversa, che ha incontrato la Roma solo nella gara d’andata.

È Roberto Inglese il capocannoniere della sfida, con 3 gol segnati contro la Roma; l’ex clivense è seguito da Jonathan Biabiany a quota 2. Con un gol ci sono da una parte Daniele De Rossi, Alessandro Florenzi, Javier Pastore, Diego Perotti, Stephan El Shaarawy, Bryan Cristante e Cengiz Ünder e dall’altra Massimo Gobbi, Emanuele Calaiò e Fabio Ceravolo.