Diamo i numeri - Lazio-Roma: momenti opposti in vista della 170ª stracittadina. 3 vittorie su 3 negli ultimi derby in "trasferta" di campionato

13.04.2018 16:00 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Magnani
Diamo i numeri - Lazio-Roma: momenti opposti in vista della 170ª stracittadina. 3 vittorie su 3 negli ultimi derby in "trasferta" di campionato
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

In programma domenica alle 20:45, in chiusura del 32° turno di Serie A, all'Olimpico andrà in scena il derby numero 170 della Capitale tra Lazio e Roma (compresi campionato e Coppa Italia). Le due squadre vengono da una settimana totalmente differente: i giallorossi infatti hanno centrato una qualificazione storica alle semifinali di Champions League, rimontando un 4-1 con il Barcellona con il 3-0 di martedì; i biancocelesti invece hanno trovato un'amara eliminazioni ieri sera a Salisburgo in Europa League, sconfitti 4-1, dopo il successo per 4-2 della scorsa settimana. Guardando invece il ruolino recente in campionato, la Roma ha guadagnato un solo punto nelle ultime due giornate, dopo una striscia di tre vittorie consecutive; opposto il rendimento della Lazio, vincitrice negli ultimi due turni giocati (Benevento e Udinese) ma con soli 2 punti conquistati nelle tre gare antecedenti. Questo ha fatto sì che le due squadre si presentino alla stracittadina con lo stesso numero di punti (60), rendendo il derby un crocevia importante per la qualificazione alla prossima Champions League.

Analizzando solo gli ultimi derby giocati in “casa” dalla Lazio in campionato, la Roma ha vinto le ultime tre partite, in particolare l'ultimo per 0-2 grazie ai gol di Strootman e Nainggolan nel dicembre 2016; il più recente successo casalingo biancoceleste è dell'11 novembre 2012 (3-2) quando sulle panchine delle squadre c'erano Petkovic da un lato e Zeman dall'altro.

Per Eusebio Di Francesco sarà la seconda volta da allenatore in un derby dopo il successo 2-1 dello scorso novembre, però ha già affrontato la Lazio in 7 altre occasioni vincendo 2 volte, pareggiando una e perdendo 5 partite: da calciatore ha giocato 7 stracittadine romane ottenendo 2 vittorie, 1 pari e 4 sconfitte (una in Coppa Italia), segnando anche nel 3-3 del 29 novembre 1998. In più ha sfidato la Lazio anche con le maglie di Piacenza e Perugia, arrivando a un bilancio complessivo di in A di 4 vittorie, 2 pareggi e 9 sconfitte. Per Simone Inzaghi sarà la sesta da allenatore nel derby dopo i 4 confronti arrivati nella passata stagione (2 vittorie e 2 sconfitte) e quello perso dell'andata: da calciatore invece è sceso in campo contro la Roma in Serie A 12 volte ottenendo 3 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte contando anche due incroci con le maglie di Piacenza e Atalanta.

Daniele De Rossi potrebbe giocare la sua 29ª partita di campanile, secondo calciatore di sempre nella storia romanista per partecipazioni dopo Francesco Totti arrivato a 44: nei precedenti è andato in rete, oltre che nell'ultimo confronto, anche nel 4-2 in favore dei biancocelesti del 2009.

Per quanto riguarda i marcatori, la Roma difficilmente potrà contare su Diego Perotti che ha già segnato 3 gol in carriera con la Lazio, però potrebbe esserci spazio per Stephan El Shaarawy e Grégoire Defrel, anch'essi con 3 reti a testa contro i biancocelesti. A seguirli Edin Dzeko, Radja Nainggolan e Daniele De Rossi con 2 gol ciascuno nella stracittadina. Dall'altro lato gli aquilotti potranno contare su Ciro Immobile che ha segnato 4 gol in 8 confronti contro il club di Trigoria (3 con la maglia della Lazio).