Udinese-Roma 0-1 - Da Zero a Dieci - La prima volta di Pedro, i passaggi di Ibanez e la decisione di Fonseca

04.10.2020 18:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Udinese-Roma 0-1 - Da Zero a Dieci - La prima volta di Pedro, i passaggi di Ibanez e la decisione di Fonseca
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

0 - Formalmente, quello della Dacia Arena è il primo clean sheet della stagione, visti i tre gol assegnati a tavolino all’Hellas Verona nella prima giornata. Probabilmente uno dei meno cercati di tutta l’esperienza di Paulo Fonseca sulla panchina giallorossa, visto che solo la scarsa precisione di Lasagna & co. ha permesso a Mirante di uscire dal campo senza gol al passivo.

1 - Il primo gol segnato da Pedro con la maglia giallorossa completa un trittico di gare in cui lo spagnolo ha dimostrato - qualora ce ne fosse stato bisogno - di avere una marcia in più. Qualità e concretezza, che alla Roma mancano come l’acqua.

2 - Uno dei due tiri provati da Džeko nella partita è uno di quei tiri che non si devono sbagliare. Un errore di misura, dopo quelli contro la Juventus, che ha indubbiamente complicato la partita della Roma.

3 - Come nella scorsa annata, la prima vittoria stagionale arriva alla terza giornata. Quel Roma-Sassuolo, però, fu una partita molto diversa da questo Udinese-Roma.

4 - Pedro ha anche subìto ben 4 falli, il migliore della partita: ulteriore testimonianza della sua qualità superiore, che lo rende più difficilmente prendibile dagli avversari.

5 - Il trio d’attacco non lesina nel dialogo: 5 i passaggi chiave complessivi generati da Pedro (1), Mkhitaryan (3) e Džeko (1), 

6 - “Non possiamo stare solamente con tre centrali”: Paulo Fonseca, senza mezzi termini, chiede ancora una volta (l’ultima) il ritorno in campo della maglia numero 6, quella di Chris Smalling. Restano meno di 48 ore per provare a concretizzarlo.

7 - Due volte 7 - 77 - è il numero di passaggi completati da Roger Ibanez, il giocatore che ne ha fatti di più in tutta la partita. Un aspetto solo parziale di una prestazione molto positiva, completata da 8 recuperi, 6 intercetti e 4 tackle. Una presenza di rilievo in un pacchetto difensivo giovane, ma che ha ampi margini di miglioramento.

8 - Apprezzabile, oltre che il generale senso di affidabilità che lascia, anche la precisione di Antonio Mirante, che mette a segno 8 passaggi lunghi dei 13 tentati. 

9 - C’è, finalmente, un altro 9 in città: Borja Mayoral, a Udine per seguire i compagni pur essendo rimasto fuori dai convocati per motivi burocratici, potrà essere un’alternativa a Džeko o anche affiancarlo. Appuntamento a dopo la sosta.

10 - La Roma ha superato di 3 i 10 tiri effettuati dall’Udinese, che però hanno generato in totale 2,36 xG contro gli appena 0,86 giallorossi.