Roma-Torino 0-2 - Da Zero a Dieci - Il difficile rapporto con la difesa a 3, i troppi digiuni di gol e un episodio in più nel mucchio

06.01.2020 22:50 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Torino 0-2 - Da Zero a Dieci - Il difficile rapporto con la difesa a 3, i troppi digiuni di gol e un episodio in più nel mucchio

0 - Per la quinta volta in 18 partite di campionato, la Roma non riesce a trovare la via del gol. Non sono poche.

1 - Il minuto di recupero assegnato nel primo tempo, poi praticamente raddoppiato in un’interpretazione anche logica di Di Bello, ma quasi mai replicata in qualsiasi altra partita di calcio.

2 - Il secondo cartellino giallo a Izzo era cosa ovvia, tranne per chi quel cartellino doveva estrarlo. Altro episodio da buttare nel mucchio.

3 - C’è più di un problema tra Paulo Fonseca e la difesa a 3, contro cui la Roma continua a fare fatica.

4 - A Cengiz Ünder sono stati concessi appena 4 minuti più il recupero, a risultato già compromesso. Per quel poco che si è visto, forse meriterebbe qualcosa in più.

5 - Cinque presenze in campionato per Nikola Kalinic, che continua a non riuscire a dare un contributo palpabile. 

6 - Europa League compresa, la Roma è già arrivata alla ragguardevole quota di 6 calci di rigore fronteggiati.

7 - In una gara certamente non positiva, Lorenzo Pellegrini riesce comunque a mettere a segno 7 passaggi chiave, un’enormità.

8 - E a tirare 8 volte, centrando però solo due volte lo specchio. Spazi ne ha avuti, avrebbe dovuto sfruttarli meglio.

9 - 4 contrasti, 2 intercetti, 2 spazzate e 1 tiro respinto per Florenzi, totale 9. Comunque non sufficiente per giudicare positiva la sua prestazione.

10 - Non arriva la decima vittoria di fila in casa contro il Torino. Sarebbe stata importantissima.