Roma-Inter 2-2 - Da Zero a Dieci - La serata di Spinazzola, l'altro 9 della Roma e il trend positivo

20.07.2020 22:45 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Insidefoto/Image Sport
Roma-Inter 2-2 - Da Zero a Dieci - La serata di Spinazzola, l'altro 9 della Roma e il trend positivo

0 - La Roma non è mai finita in fuorigioco: segno di disciplina da parte degli attaccanti, ma anche di una difesa di Conte più attenta a coprire che ad aggredire.

1 - Poteva essere la serata del riscatto di Leonardo Spinazzola, al primo gol in Serie A contro la squadra che a gennaio lo aveva trattato salvo poi scaricarlo sulla linea del traguardo, la stessa dove il 37 ha regalato all’Inter il calcio di rigore del 2-2. Peccato.

2 - Gianluca Mancini vince due tackle, ma al di là del dato numerico è un giocatore più a suo agio con il pacchetto a tre, in cui può uscire con aggressività senza rischiare di lasciare buchi.

3 - Stavolta il migliore in fatto di passaggi chiave è Džeko, con 3. Veretout e Pellegrini fermi a 1: se per il primo può essere considerata normalità, non può esserlo per il secondo, stavolta deficitario anche nel suo campo.

4 - Amadou Diawara ha sbagliato meno del 4% dei passaggi tentati (3,6%). In leggera ripresa dopo un secondo inizio da incubo.

5 - Da cinque sfide consecutive, Roma e Inter non riescono a battersi a vicenda. Entrambe non vincono dal 2017 ed entrambe le volte vinse Luciano Spalletti.

6 - Sono bastate sei presenze a Ibanez per presentarsi contro l’Inter e murare quasi tutto quello che gli è passato nei dintorni. L’anticipo con cui ferma il neoentrato Lukaku è un’esibizione di personalità gigantesca.

7 - Stavolta la Roma stava portando a casa il match capitalizzando una produzione non eccezionale: appena 7 i tiri tentati, contro gli 8 dei nerazzurri (compreso il rigore regalato da Spinazzola).

8 - L’ottava partita post lockdown è probabilmente la migliore di questo parziale, un trend positivo da leggere anche in prospettiva Europa League: il 6 agosto è sempre più vicino.

9 - Nono gol in campionato per Mkhitaryan, ormai sempre più “l’altro 9” della Roma.

10 - I cinque difensori in campo dall’inizio hanno eseguito complessivamente cinque spazzate: Mancini 3, Ibanez 3, Kolarov 2, Bruno Peres 2. A Spinazzola sarebbe bastato azzeccare quella tentata per far vincere, probabilmente, la gara alla Roma.