Genoa-Roma 1-3 - Da Zero a Dieci - La gara di Spinazzola, gli autogol e il minuto di Ünder

20.01.2020 22:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Genoa-Roma 1-3 - Da Zero a Dieci - La gara di Spinazzola, gli autogol e il minuto di Ünder

0 - Non è arrivato il primo gol in campionato con la maglia della Roma per Leonardo Spinazzola, ma è arrivata una ottima prestazione in un momento importantissimo. Il 37 non è un giocatore perso, anzi.

1 - Pau Lopez è un signor numero 1 e lo ha dimostrato per almeno altre tre volte contro il Genoa. Acquisto azzeccato sotto ogni aspetto.

2 - A Edin Džeko mancano 2 gol per arrivare a quota 100 in giallorosso. Il countdown è sempre più vicino alla fine.

3 - Si è abbassata la sua media, ma Pellegrini è sempre il migliore sui passaggi chiave: stavolta sono 3, al pari di Spinazzola.

4 -  Quarto autogol a favore della Roma in questa stagione: dopo Caiçara, Ceppitelli e Tomovic è il turno di Biraschi. Da questo punto di vista la fortuna non è mancata.

5 - Tornando a parlare di Pellegrini, non è arrivato il temutissimo quinto cartellino giallo, che sarebbe significato squalifica per il derby.

6 - Il minuto di Ünder in questo campionato: per lui due gol, contro il Genoa, allo stesso minuto di andata e ritorno. Un girone fa doveva essere la rete del suo rilancio dopo una seconda parte della scorsa stagione passata più in infermeria che in campo, stavolta ci si augura che la speranza possa tramutarsi in realtà.

7 - Continua a non essere appariscente, ma ampiamente efficace in quello che deve fare Amadou Diawara. Esempio? I 7 palloni intercettati.

8 - Non solo concretezza in fase difensiva, ma anche qualità nel piede per Gianluca Mancini, che porta a casa 8 passaggi lunghi completati nel match.

9 - Concessi 9 tiri al Genoa, con una parte centrale di gara arricchita da qualche brivido di troppo. Aspetto da migliorare.

10 - La Roma arriva a -7 rispetto alla Lazio, con in mezzo la Coppa Italia contro la Juventus: due partite da 5 stelle di difficoltà, 10 in una settimana, che potrebbero cambiare la stagione in positivo o mantenerla nei binari già percorsi.