Roma-Napoli 0-0 - Cosa dicono gli xG - Tanti indicatori positivi, ma i giallorossi raccolgono ciò che seminano. GRAFICA!

25.10.2021 22:40 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Roma-Napoli 0-0 - Cosa dicono gli xG - Tanti indicatori positivi, ma i giallorossi raccolgono ciò che seminano. GRAFICA!

Negli ultimi anni è stato sviluppato un nuovo tipo di dato che può aiutare ad analizzare ciò che è successo nelle partite di calcio e il rendimento delle squadre. Si tratta del dato degli Expected Goals, vale a dire un numero che quantifica, in media, i gol che si segnano in una partita dai tiri che si prendono durante la gara. Un numero non indiscutibile, in quanto sono stati sviluppati diversi modelli che danno dei risultati diversi (anche se tendenzialmente simili), e al quale non si può ridurre l’intero andamento di un match, ma che può aiutare a dare contezza di determinate situazioni in modo più freddo. Ecco l’analisi di Roma-Napoli, con i dati di understat.com.

VITTORIA AGLI XG - La notizia è che la Roma torna a ottenere un coefficiente xG maggiore del proprio avversario in una una partita di alta classifica: 1,63 per i giallorossi, 0,59 per il Napoli, con oltre un expected goal pieno di vantaggio. La Roma non sopravanzava un avversario in uno scontro diretto dal derby dello scorso 15 maggio (1,04-0,77) e nella scorsa stagione non aveva mai ottenuto 1 xG o più rispetto a una delle prime 6 in classifica: lo scarto più ampio erano stati gli 0,91 xG di Roma-Juventus 2-2 (2,82-1,91).

FINALMENTE OCCASIONI - Sono ben tre le grandi occasioni create dai giallorossi: il tiro fuori di Abraham nel primo tempo da 0,35 xG, quello di Pellegrini nella ripresa, 0,29 e soprattutto il colpo di testa di Mancini da 0,41: non ne arrivavano così tante da Roma-Sassuolo e sono le stesse create, tolti i rigori nelle ultime 4 partite: 1 con l’Udinese e 2 con l’Empoli.

OK ANCHE LA DIFESA - Gli 0,59 expected goals concessi sono il terzo miglior dato stagionale dopo Salernitana-Roma - 0,22 -  e Roma-Empoli - 0,44 - con nessuna occasione lasciata in tutte e tre queste partite. Ovviamente, un dato simile col terzo miglior attacco del campionato per xG - 16,77 in 9 gare - ha tutt’altra valenza.

LA ROMA RACCOGLIE CIÒ CHE SEMINA - Dopo 9 partite, la Roma ha realizzato 16 gol e ne ha incassati 9 a fronte di 15,80 xG generati e 10 tondi concessi. È la squadra con i delta - negativi o positivi - meno marcati di tutto il campionato, appena 1,20 sommando attacco e difesa: fino adesso i giallorossi hanno raccolto più o meno precisamente quanto hanno seminato.

ABRAHAM, SERVE DI PIÙ - Anche in questa gara il numero 9 non ha segnato, peggiorando il suo debito rispetto agli xG prodotti: 4,14 a fronte di 2 gol segnati. L’inglese è il terzo giocatore del campionato per xG generati senza contare i rigori, dietro a Lautaro Martinez, 5,05, e Victor Osimhen, 4,62, anche lui ovviamente a secco in questa gara.

Expected Goals di Roma-Napoli
Expected Goals Plot di Roma-Napoli 0-0