Roma-Milan 1-2 - Cosa dicono gli xG - Davanti è sempre la solita storia. L'errore di Rui Patricio costa tanto. GRAFICA!

01.11.2021 20:40 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Roma-Milan 1-2 - Cosa dicono gli xG - Davanti è sempre la solita storia. L'errore di Rui Patricio costa tanto. GRAFICA!

Negli ultimi anni è stato sviluppato un nuovo tipo di dato che può aiutare ad analizzare ciò che è successo nelle partite di calcio e il rendimento delle squadre. Si tratta del dato degli Expected Goals, vale a dire un numero che quantifica, in media, i gol che si segnano in una partita dai tiri che si prendono durante la gara. Un numero non indiscutibile, in quanto sono stati sviluppati diversi modelli che danno dei risultati diversi (anche se tendenzialmente simili), e al quale non si può ridurre l’intero andamento di un match, ma che può aiutare a dare contezza di determinate situazioni in modo più freddo. Ecco l’analisi di Roma-Milan, con i dati di understat.com.

LA SOLITA STORIA - Niente da fare: anche questa volta la Roma ha faticato terribilmente a rendersi pericolosa contro un avversario di rango. Una sola grande occasione, quella capitata a Zaniolo all’82’, da 0,33 xG, sulla bellezza di 24 tiri, dato secondo solamente a quello di Salernitana-Roma, 28. La Roma tira tanto e tira male, non come esito (almeno, non solo), ma come scelta: anche stavolta 21 tentativi addirittura sotto la soglia degli 0,10 xG. È il responso numerico di una scarsa qualità di gioco e soprattutto di rifinitura: tante volte sono state sbagliate scelte o esecuzioni decisive che avrebbero portato a tiri più puliti e quindi più efficaci. 1,26 è il dato finale, che non si discosta poi tantissimo dagli 1,86 del Milan, ma che è appunto drogato da questo altissimo numero di conclusioni tentate.

RUI PASTICCIO - Il Milan, al contrario, con appena 7 tiri in 96 minuti, tolto il rigore, ha creato due grandi occasioni: con Leao da 0,38 xG e con Ibrahimovic da 0,36. Il gol che cambia la partita è però la punizione di Ibrahimovic, da posizione molto angolata, che vale 0,06 xG: l’errore di Rui Patricio, che fa un passo dal lato sbagliato aprendo la strada al pallone scagliato dallo svedese costa quindi ben 0,94 xG, troppi. 1,10, tolto il rigore da 0,76, gli expected goals “dal campo” creati dal Milan: leggermente meno di quelli della Roma, ma con una distribuzione sui tiri tentati ben diversa.

OVERPERFORMANCE ELSHA - Non consolerà certo molto, ma il secondo gol in questo campionato di El Shaarawy arriva da una conclusione da appena 0,04 xG, che port la overperformance del Farone a 1,34: 2 gol su 0,66 xG generati. Non male da una parte, ma per un attaccante aver preso così pochi tiri pericolosi è un problema.

Expected Goals di Roma-Milan 1-2
Expected Goals Plot di Roma-Milan