Inter-Roma 3-1 - Cosa dicono gli xG - Reazione solo apparente dopo due gol non semplici dei nerazzurri. GRAFICA!

13.05.2021 19:30 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Inter-Roma 3-1 - Cosa dicono gli xG - Reazione solo apparente dopo due gol non semplici dei nerazzurri. GRAFICA!

Negli ultimi anni è stato sviluppato un nuovo tipo di dato che può aiutare ad analizzare ciò che è successo nelle partite di calcio e il rendimento delle squadre. Si tratta del dato degli Expected Goals, vale a dire un numero che quantifica, in media, i gol che si segnano in una partita dai tiri che si prendono durante la gara. Un numero non indiscutibile, in quanto sono stati sviluppati diversi modelli che danno dei risultati diversi (anche se tendenzialmente simili), e al quale non si può ridurre l’intero andamento di un match, ma che può aiutare a dare contezza di determinate situazioni in modo più freddo. Ecco l’analisi di Inter-Roma, con i dati di understat.com.

DUE GOL NON SEMPLICI - Il conto finale di 2,31 xG a 0,96 mantiene la tendenza della Roma a non riuscire a imporsi nelle partite contro squadre di alta classifica. I nerazzurri hanno creato quattro occasioni da 0,30 xG in su, concretizzando solo quella nel finale con Lukaku: i due gol di Brozovic e Vecino, infatti, arrivano da tiri a bassa percentuale 0,10 e 0,09 xG. Due tiri simili per esecuzione, con ostacoli e angolazione che non permettevano tante traiettorie diverse, che Fuzato non è riuscito comunque a parare.

TUTTO FUMO, NIENTE ARROSTO - Il secondo tempo della Roma, dopo il gol di Mkhitaryan da 0,08 xG, ha dato l’impressione di una Roma che potesse far male alla difesa dell’Inter. Impressione non confermata però dai numeri: nel secondo tempo i giallorossi hanno creato appena 0,66 xG, 0,23 dei quali concentrati nel colpo di testa di Cristante non finito nemmeno nello specchio della porta. Nessuno dei rimanenti 11 tiri del secondo tempo ha toccato la soglia degli 0,10 xG, a testimonianza di come a uno sforzo importante non è corrisposta una qualità adeguata.

LA CLASSIFICA DEI BIG MATCH - Solamente in quattro degli undici big match giocati la Roma è riuscita a creare più di 1 xG: non è il caso della serata di San Siro, che si piazza al quinto posto di questa speciale classifica. Per la quinta volta in una partita contro le prime della classifica arrivano invece più di 2 xG concessi: in questo caso è la quarta peggiore prestazione, dopo quelle con Milan (2,36 all’andata, 3,25 al ritorno) e Atalanta allo Stadio Olimpico (2,39). Per completare il quadro manca solamente il derby di sabato prossimo contro la Lazio (all’andata 0,64 xG e tre gol realizzati per i biancocelesti e 0,94 xG e zero gol realizzati per i giallorossi).

Expected Goals di Inter-Roma
Expected Goals di Inter-Roma
Expected Goals Plot di Inter-Roma
Expected Goals Plot di Inter-Roma