Cambio Campo - Ritten: "Non vedo differenze tra il Borussia di campionato e quello di coppa. Se non vince oggi, è finita la sua Europa League"

07.11.2019 16:08 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato a Mönchengladbach, Gabriele Chiocchio
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cambio Campo - Ritten: "Non vedo differenze tra il Borussia di campionato e quello di coppa. Se non vince oggi, è finita la sua Europa League"

Torna l'appuntamento con "Cambio Campo", la rubrica di Vocegiallorossa.it nella quale, prima di ogni partita della Roma, vi proponiamo un'intervista ad un giornalista che segue la squadra avversaria.

L’ospite di oggi è Morten Ritten, giornalista della Deutsche Presse-Agentur, con il quale abbiamo parlato di Borussia Mönchengladbach-Roma.

Cosa si aspetta dal Borussia Mönchengladbach?
“Con questo nuovo allenatore, la squadra non sa giocare solo in difesa. Penso che sarà come a Roma, attaccherà molto, provando a stare compatta, forse con una difesa a tre. La formazione a Roma era stata 4-3-3, forse sarà così anche domani, dipende dal ritorno degli infortunati”.

Chi sarà il giocatore più importante della partita?
“Domanda difficile. Penso che possa essere Zakaria, è un buon giocatore, non male neanche offensivamente. Èmolto importante che sia in forma. È possibile anche il ritorno di Alassane Plea, ha saltato 4 partite e potrebbe essere tra i titolari”.

Cosa deve temere della Roma Marco Rose?
“Lo ha detto nella conferenza stampa, la Roma è forte in attacco e in difesa. Penso che il suo piano sia quello di stare attento dietro, un gol cambia la partita. Giocherà in attacco, ma farà molta attenzione dietro, la Roma è molto forte offensivamente, conosciamo Džeko dalla Bundesliga, anche Zaniolo sta giocando molto bene”.

Il Borussia è leader in Bundesliga, ma ha solo due punti in Europa. Che differenze vedi tra le due versioni della squadra?
“Non c’è differenza, la partita contro il Wolfsberg era all’inizio di questa era, il gioco non era stato assimilato dai giocatori. Poi sono stati presi punti in Turchia e a Roma nei minuti finali, vedremo stasera. La mia opinione è che vedremo una partita uguale a quella di Roma”.

Il Borussia può qualificarsi?
“Sì, ma dipende da domani. In caso di sconfitta, sarebbe praticamente fuori”.