Vicina la cessione di El Shaarawy allo Shanghai Shenhua

25.06.2019 17:33 di Enrico De Lellis   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Vicina la cessione di El Shaarawy allo Shanghai Shenhua

Tutti gli aggiornamenti sulla trattativa tra Roma e Shanghai Shenhua per El Shaarawy.

18:00 - Arrivano dettagli sulla faraonica offerta dello Shanghai Shenhua per Stephan El Shaarawy della Roma. Un affare vicino, cifre e numeri raccolti anche da Tuttomercatoweb.com: i cinesi hanno proposto ai giallorossi 10 milioni più bonus inizialmente a fronte dei 18 richiesti. Per il ragazzo triennale da 16 netti: inizialmente erano cinque anni a 8, poi quattro anni a 12, ora l'ultima offerta è un triennale da 16. Come Graziano Pellè. El Shaarawy chiede anche una clausola per rescindere il contratto senza penali in caso di mancato ambientamento nel corso della prima stagione. Le parti stanno limando i dettagli, ci siamo quasi.

17:34 - Secondo quanto scrive gazzetta.it, c'è una distanza di 8 milioni tra la richiesta di 20 e l'offerta di 12.

17:15 - Il Tempo aggiunge che la Roma ricaverebbe dalla cessione 18 milioni di euro, realizzandone 15 di plusvalenza: il trasferimento è a un passo.

16:42 - Il giornalista de La Stampa, Matteo De Santis, afferma che l'offerta è di un ingaggio di 13 milioni all'anno mentre si sta assottigliando la differenza tra le richieste della Roma e l'offerta dei cinesi. 15:22 - Come riferito dal giornalista Nicolò Schira, lo Shanghai ha rilanciato offrendo 16 milioni all'anno per 3 anni.

9:00 - Gianluca Petrachi è al lavoro per i rinnovi di contratto in casa Roma. L'ex diesse granata deve risolvere le questioni legate al centrocampista Zaniolo e all'attaccante El Shaarawy. Più delicata è la questione relativa all'esterno offensivo: il suo contratto è in scadenza nel 2020 e le sirene dalla Cina si fanno sempre più intense, con lo Shanghai pronto ad offrirgli un triennale da 8 milioni di euro a stagione. Il ragazzo vorrebbe restare in Italia, anche per non perdere la possibilità di vestire la maglia italiana. La Roma lo valuta 20 milioni di euro, ma con il rinnovo del contratto il prezzo cambierebbe e difficilmente la società giallorossa si accontenterebbe di una cifra al di sotto dei 30 milioni di euro. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.