COMUNICATO AS ROMA - Schick ceduto in prestito al Lipsia. Le parole del calciatore: "Contento di essere qui"

02.09.2019 18:46 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
COMUNICATO AS ROMA - Schick ceduto in prestito al Lipsia. Le parole del calciatore: "Contento di essere qui"

Patrik Schick è stato ufficialmente ceduto in prestito al Lipsia. Di seguito, il comunicato da asroma.com:

"AS Roma comunica che Patrik Schick è stato ceduto al Lipsia a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, a fronte di un corrispettivo fisso di 3,5 milioni di euro e di una somma variabile di 0,5 milioni di euro per bonus legati al raggiungimento da parte del calciatore di determinati obiettivi sportivi. L’accordo prevede il diritto di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo, in favore del Lipsia, a fronte di un corrispettivo di 29 milioni di euro, in caso di qualificazione della società tedesca alla Uefa Champions League 2020-21. L’attaccante ceco, arrivato nella Capitale nell’estate del 2017,  ha collezionato in giallorosso 57 presenze e 8 reti. Il Club augura a Patrik le migliori fortune per la sua avventura in Bundesliga".

Il calciatore, in seguito, ha rilasciato alcune dichiarazioni al sito del club tedesco. Queste le sue parole: “Sono molto felice di far parte di questa grande squadra giovane e non vedo l’ora di iniziare a lavorare con i compagni. Sono venuto qui per aiutare il club e raggiungere i nostri obiettivi insieme. Sono contento che alla fine con il Lipsia sia andato tutto bene”. 

Questo invece quanto dichiarato da direttore sportivo Markus Krösche: “Siamo lieti che l’ultimo giorno di mercato siamo riusciti ad acquistare un altro giocatore per il nostro attacco come Patrik Schick. Dopo il prestito di Jean-Kévin Augustin, volevamo posizionarci bene in termini sia di quantità che di qualità per avere altre opzioni e opportunità davanti. Patrik è un giocatore molto atletico e tecnicamente esperto, che porta anche esperienza internazionale. Arricchirà il nostro gioco offensivo e ci renderà ancora più imprevedibili con le sue qualità”.