SPAL, Schiattarella: "Il rigore era netto, avrebbe spostato gli equilibri del match"

22.04.2018 09:17 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
SPAL, Schiattarella: "Il rigore era netto, avrebbe spostato gli equilibri del match"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Schiattarella in zona mista

"Dobbiamo digerire in fretta questa sconfitta perché ormai fa parte del passato. Abbiamo bisogno di punti e di recuperare energie in questi due giorni di riposo, dopo aver speso tanto in settimana. Ci dobbiamo preparare bene, partita dopo partita, perché ne mancano poche e di punti in palio non ce ne sono tanti. Ma la fiducia c’è e da martedì penseremo a tornare a muovere la classifica nella sfida di Verona. L'episodio del primo tempo? Per me è rigore netto, mi ha ricordato l’episodio Costa-Gomez contro l’Atalanta. Mirco era davanti al difensore, ha sentito il contatto ed è caduto, per me è rigore tutta la vita. Poi ovviamente non so perché si stia creando sta situazione contro la SPAL, ogni volta che c’è un episodio prima di prendere una decisione ci si pensa su tanto tempo. Sicuramente in quell’occasione la partita avrebbe potuto mettersi su binari diversi, ma soprattutto poteva essere molto importante per noi sbloccare il risultato per fare un altro tipo di gara. Calo fisico? Secondo me abbiamo incontrato una delle squadre più in forma del campionato, tra l’altro in un momento fantastico anche in Europa. Tecnicamente la Roma è superiore a noi, inutile nasconderlo. Ci abbiamo provato e penso che l’episodio del calcio di rigore negato avrebbe spostato gli equilibri del match. Poi abbiamo commesso qualche errore in fase di impostazione e siamo stati puniti. La prima cosa che ci siamo detti a fine partita è di resettare e ripartire, non c’è tempo per pensare. Adesso ci riposiamo due giorni ma da martedì ci ripresenteremo al campo con il coltello tra i denti e la voglia di preparare al meglio la partita di Verona. Ci faremo trovare pronti e fiduciosi".