Inter, Ljajic: "Il pareggio fa male. Vorrei rimanere in nerazzurro"

19.03.2016 23:25 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Inter, Ljajic: "Il pareggio fa male. Vorrei rimanere in nerazzurro"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Ljajic a Premium Sport

"Fa male il pareggio, abbiamo giocato bene 85' poi abbiamo preso gol. Dispiace perché potevamo vincere e avvicinare la Roma, ma abbiamo pareggiato su un campo difficile per tutti, la Roma è una grande squadra con grandissimi giocatori. Ma abbiamo fatto una buona gara. Potevamo prendere più punti contro le piccole, fa male ma c'è tanto da giocare, non si sa mai. I primi 4 mesi abbiamo fatto molto bene, poi non so spiegare il nostro calo, nel calcio capita. La gara con la Juve ci ha dato fiducia e siamo ripartiti. Ora stiamo molto meglio, possiamo mettere chiunque in difficoltà, siamo forti in attacco. C'è da aiutare i compagni in mezzo al campo, giocando così possiamo fare bene con tutti.Tante squadre lottano per il terzo posto ma c'è tanto da giocare e speriamo nel terzo posto, ma dipende anche dalle altre. Sono forti, come noi, poi si vedrà. Amo Roma, ho tante cose nel cuore e tanti amici, fa sempre piacere tornare e giocare qua. Ero emozionato ma dovevo pensare alla mia squadra e provare a vincere. Credo che io e la squadra abbiamo fatto bene, dispiace non aver vinto ma c'è tanto da giocare. Sto bene qua, mi strovo bene coi compagni che sono grandi ragazzi e grandi calciatori. Ma non dipende da me restare, bensì dalla società. Spero di rimanere ma vediamo alla fine".

Ljajic a Sky Sport

“Se oggi abbiamo vinto, ci siamo avvicinati di più a loro per gli scontri diretti nonostante i punti siano sempre 5, non è mai semplice giocare a Roma. Io ho detto durante la settimana che mi fa piacere giocare qua, ho tanti amici ed è sempre bello tornare qua, dobbiamo mettere la testa a posta e dare tutto per la squadra e giocare per vincere, c'è un po' di rammarico ma ci sono ancora tante partite. Io mi devo allenare bene, le scelte le fa Mancini ma quando non mi mette in campo può darsi sia a causa del mio atteggiamento, io cerco di dare sempre il massimo”. 

Ljajic a Rai Sport

"Abbiamo fatto una buona gara. Terzo posto? E' un nostro obiettivo, ma ci sono anche Fiorentina e Roma. Sono compagini che giocano bene a calcio. Dobbiamo vincere tutte le partite per sperare. Dove mi vedo in campo? Oggi ho giocato come trequartita centrale. Io gioco dove vuole il mister, il resto non mi interessa".