Un nuovo derby, una nuova Roma, un nuovo Schick?

13.04.2018 10:00 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Gabriele Chiocchio
Un nuovo derby, una nuova Roma, un nuovo Schick?
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Con gli impegni europei sul campo definitivamente alle spalle per i biancocelesti e invece sorprendentemente ancora in calendario per i giallorossi, Lazio e Roma si concentrano su un derby che di Europa profuma tantissimo, dal momento che le due squadre sono appaiate al terzo posto in classifica. Un derby che, a distanza di un girone, ha delle premesse simili a quello dell’andata, ma anche punti di discontinuità, come per esempio possibili contromisure di Simone Inzaghi rispetto all’asfissiante pressing dei giallorossi, decisivo nel confronto di novembre: già lo scorso anno il tecnico biancoceleste dimostrò di essere rapido a elaborare le mancanze dei suoi e di mettere in campo correttivi in grado di ribaltare la situazione. Dall’altra parte, oltre al possibile cambio di modulo (che poi sarebbe la conferma di quello visto martedì contro il Barcellona), la novità più grossa potrebbe riguardare un uomo in campo, che diciannove partite fa non era disponibile e che oggi, anche grazie alla modifica tattica di Di Francesco, potrebbe aver intrapreso la via per cominciare finalmente a dire la sua. Si tratta, ovviamente, di Patrik Schick, ancora a secco di gol in campionato: martedì, pur non incidendo particolarmente sul piano delle giocate, lo si è visto in campo con una presenza diversa, sicuramente facilitata dal fatto di giocare al fianco di Edin Džeko (pur partendo sempre leggermente decentrato a destra) e di non dover sostenere da solo il peso di tutto il reparto come quando viene schierato centravanti. La Lazio è uno degli avversari contro cui il ceco ha segnato in Italia, in una partita però persa a Marassi, così come uscì sconfitto, sempre con la maglia della Sampdoria, all’Olimpico in un 7-3 difficile da dimenticare: sbloccarsi proprio nel derby significherebbe, cancellare un passato scomodo da digerire e rilanciarsi prima di tutto psicologicamente, come arma in più di un finale di stagione che, sorprendentemente, può ancora regalare grandissime emozioni. Emozioni da riconquistarsi già a partire dal derby, anche con l’aiuto di Schick.

Prossima partita: Lazio-Roma, domenica 15 aprile ore 20:45
Probabile formazione (3-4-1-2): Alisson; Fazio, Manōlas, Jesus; Florenzi, De Rossi, Strootman, Kolarov; Nainggolan; Schick, Džeko.
Ballottaggi: Schick/Ünder
In dubbio: Perotti.
Diffidati: -
Squalificati: -
Indisponibili: Karsdorp (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro).