Turnover in difesa e sulle ali: alla ricerca del primo posto in Europa League

23.11.2016 09:50 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Magnani
Turnover in difesa e sulle ali: alla ricerca del primo posto in Europa League
© foto di Redazione Vocegiallorossa

Passata l'amarezza per la sconfitta di Bergamo, Spalletti lavora per ottenere giovedì contro il Viktoria Plžen i tre punti che porterebbero il primo posto matematico nel girone (affrontare l'ultima gara, contro l'Astra Giurgiu, a cavallo fra il derby e il Milan permetterebbe di non sprecare risorse utili) senza nessuna preoccupazione. Il tecnico toscano ha quindi lavorato sulla tattica di squadra, ma soprattutto ha dato delle indicazioni importanti sugli undici che scenderanno in campo domani sera. Alisson andrà in porta com'è consuetudine in Europa, mentre in difesa si rivedranno dal primo minuto Juan Jesus, presumibilmente al centro al fianco di Manolas, Emerson Palmieri che si schiererà a sinistra e Rüdiger sull'out di destra. Riposo quindi per Fazio, mentre il tedesco potrebbe tirare il fiato domenica contro il Pescara. Strootman, nonostante il rendimento mediocre delle ultime giornate, sarà confermato nella linea mediana ma ci sono dubbi su chi potrebbe fare coppia con lui: Paredes è favorito su De Rossi anche se ancora non ha i 90' sulle gambe. In avanti niente calcoli: oltre a Nainggolan sulla trequarti e Dzeko punta centrale, sulle fasce ci saranno i due egiziani, Salah e il Faraone, con Perotti pronto a subentrare nel caso servisse brio all'attacco giallorosso. Difficile la presenza di Totti che ha continuato ad allenarsi a parte per il problema all'anca. Turnover quindi solo in difesa con Iturbe e Gerson che potrebbero giocare in caso di primo posto acquisito. Oggi la rifinitura risolverà gli ultimi dilemmi di Spalletti.

Prossima partita: Roma-Viktoria Plzeň, giovedì 24 novembre ore 21.05.
Probabile formazione (4-2-3-1): Alisson; Rüdiger, Manolas, Jesus, Emerson Palmieri; Paredes, Strootman; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.
Ballottaggi: Fazio-Manolas, Paredes-De Rossi, Gerson-Nainggolan, Salah-Perotti
Indisponibili: Mario Rui, Vermaelen, Florenzi, Nura.
In dubbio: Totti.
Squalificati: nessuno
Diffidati: Paredes