Roma vittoriosa all'andata, in casa, 2-1: qualificazione raggiunta tre volte su quattro

24.01.2013 18:00 di Simone Francioli   vedi letture
Roma vittoriosa all'andata, in casa, 2-1: qualificazione raggiunta tre volte su quattro
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

La Roma archivia l'andata della semifinale Tim Cup 2012/2013 con la vittoria per 2-1 ai danni dell'Inter, giunta grazie alle marcature nel primo tempo di Florenzi e Destro. Risultato che lascia intatte le speranze nerazzurre in vista della sfida al "Meazza", ma che in passato ha dato esiti positivi ai capitolini. Sono quattro difatti i precedenti, nelle diverse eliminatorie disputate tra manifestazioni italiane e continentali, che ha visto la Roma protagonista di un successo casalingo con questo score all'andata: solo in un'occasione ci fu l'eliminazione.
Il trascorso più datato è quello relativo alla Coppa delle Fiere 1963/1964, negli ottavi di finale: avversari i portoghesi dell’Os Belenenses. Il primo incontro nella Capitale si conclude sul 2-1, con la segnatura di Schütz e l’autorete di Peres a sancire la sconfitta dei lusitani. Nel ritorno la Roma si ripete: è De Sisti a siglare l’unico gol del match e a dare la qualificazione alla squadra (poi eliminata dal Colonia).
Fortunato anche l’unico precedente riguardante la Coppa Italia. Andò in atto nell’annata 2006/2007, contro il Parma: 2-1 all’Olimpico firmato Totti e Mancini, poi 2-2 in Emilia conquistato con i gol di De Rossi e Pizarro.
Il terzo incrocio felice avvenne nella stagione successiva, in Champions League. Negli ottavi di finale c’è l’ostacolo Real Madrid dei vari Raúl, Robben, van Nistelrooy, Casillas e Cannavaro: vittoria capitolina all’Olimpico (Pizarro e Mancini ribaltano l’iniziale vantaggio “blanco” marcato da Raúl), bis con medesimo punteggio al “Bernabéu”. Taddei e Vučinić consentono alla squadra di Spalletti di sigillare il passaggio ai quarti.
Bisogna invece tornare al 2006/2007 per trovare la singola estromissione da una competizione in seguito ad una vittoria interna all’andata per 2-1. E’ il Manchester United di Ferguson che si pone dinanzi ai giallorossi nei quarti di finale: è ancora il duo  Taddei- Vučinić ad essere decisivo nel match d’andata, ma al ritorno sarà débâcle storica per Totti e compagni. All’”Old Trafford” finirà 7-1, con l’unica rete giallorossa di De Rossi.
Nessun precedente nelle altre manifestazioni ufficiali giocate dalla Roma: Coppa dell’Europa Centrale, Coppa delle Coppe e Coppa Uefa/Europa League.