Roma-Chievo - I duelli del match

31.10.2013 19:00 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
Roma-Chievo - I duelli del match
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il turno infrasettimanale valido per la decima giornata di Serie A si chiude questa sera con Roma-Chievo Verona, rispettivamente prima ed ultima squadra del campionato. Ai giallorossi serve una vittoria per riportare a 5 punti di distanza Napoli e Juventus; ai ragazzi di Sannino - da qualche settimana a rischio esonero - servono disperatamente punti per agguantare il treno-salvezza. Vocegiallorossa.it propone i principali duelli del match, utili a capire le possibili chiavi dell'incontro:

BENATA/CASTAN-PALOSCHI - L'attaccante clivense, scuola Milan, ha fatto male più di una volta ai giallorossi, ma questa volta troverà una disposizione difensiva tutt'altro che ballerina come le precedenti. Benatia e Castan hanno cementato la loro sintonia di gara in gara, contribuendo ha rendere la porta della Roma la meno battuta di tutto il campionato.

PJANIC-RADOVANOVIC - Con l'assenza di Capitan Totti, il fantasista bosniaco ha ricevuto da Garcia licenza di svariare ancor di più per tutto il campo, portandosi anche in posizione più avanzata per sfruttare le grandi doti da rifinitore che possiede. Chiave del gioco romanista, Pjanic sarà presumibilmente tallonato dall'ex mediano dell'Atalanta, che cercherà di fare il possibile per arginare le giocate del bosniaco, tra i segreti della Roma dei record.

BORRIELLO-FREY/CLAITON-PAPP - Nel 3-5-2 del Chievo, che in fase di non possesso diventa un 5-3-2, i tre rocciosi centrali gialloblu se la vedrano con il centravanti napoletano, chiamato alla solita gara di sacrificio per far guadagnare campo alla squadra e favorire l'inserimento delle ali e dei centrocampisti. Ma Borriello, rinato con la cura Garcia, vorrà sicuramente bagnare la propria gara con un gol: la difesa del Chievo è avvisata.