Perché Cagliari-Roma non si può giocare di lunedì

28.02.2020 10:45 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Perché Cagliari-Roma non si può giocare di lunedì
Vocegiallorossa.it

Ieri Paulo Fonseca si è pubblicamente lamentato del fatto che non sia stato possibile posticipare la gara contro il Cagliari alla serata di lunedì, visto l’impegno della Roma in Europa di ieri sera. La gara contro i sardi si disputerà invece domenica alle 18:00, a meno di 72 ore dall’impegno europeo.
Purtroppo le date si sono incastrate molto male: quando la Lega ha stilato i calendari con anticipi e posticipi (comunicato uscito lo scorso 17 gennaio), c’era ancora la possibilità che la Roma potesse andare avanti in Coppa Italia (i capitolini sono stati eliminati il 22 gennaio) e la Juventus, che ha battuto la Roma, giocherà mercoledì 4 febbraio la semifinale di ritorno. Quindi non si poteva spostare la partita contro il Cagliari al posticipo del lunedì. Non si poteva chiedere lo spostamento nemmeno dopo l’eliminazione della Roma dalla Coppa Italia perché ormai i calendari erano stati fatti e lo slot del lunedì sera era stato occupato da Sampdoria-Hellas Verona, con l’impossibilità di giocarne due alla stessa ora.