Novara-Roma, i duelli del match: inedita sfida tra Heinze e Morimoto

05.11.2011 14:00 di Pascal Desiato   vedi letture
Novara-Roma, i duelli del match: inedita sfida tra Heinze e Morimoto
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Partita insidiosa quella della Roma di scena stasera in quel di Novara. Gli uomini di Luis Enrique vogliono assolutamente tornare alla vittoria ma non sarà facile in casa di una squadra che sul proprio campo ha battuto l'Inter. Vediamo i duelli che caratterizzeranno il match.

 

Burdisso-Meggiorini: l'argentino si troverà davanti un cliente molto ostico. L'ex attaccante di Bologna e Bari contro le grandi si trasforma, vedi il gol contro l'Inter, riuscendo a dare sempre qualcosa in più. Di suo Burdisso dovrà stare attento alle ripartenze in velocità del suo avversario, dotato anche di un mancino che non dà scampo.

Heinze-Morimoto: il giapponese del Novara ha già fatto male in passato ai giallorossi. Dotato di buona tecnica e di una buona velocità sul breve si troverà di fronte una fonte di esperienza come Gabriel Heinze uno che di certo non si fa intimorire avendo vissuto in carriera anche sfide di ben altro spessore.

De Rossi-Rigoni: l'attuale capitano della Roma, in attesa di Totti, farà di tutto per riportare i giallorossi alla vittoria che manca dal match casalingo contro il Palermo. Ma soprattutto metterà in campo tutte le forze possibili a sostegno di una squadra che ha troppo bisogno di un giocatore simbolo e un vero trascinatore come lui. Di contro si troverà un avversario, simbolo indiscusso del Novara, risultato sempre tra i migliori dei suoi in questo inizio di stagione autore di una doppietta contro l'Inter e in gol anche nell'ultimo match pareggiato 1-1 a Lecce.

Borriello-Centurioni: sfida tra colossi quella che vedrà di fronte l'attaccante napoletano e l'esperto centrale novarese. Il centravanti giallorosso, al centro di voci di mercato, vuole assolutamente sbloccare la casella dei gol realizzati ancora ferma a zero e certamente quel di Novara potrebbe essere una buona occasione.

Bojan-Paci: se il folletto giallorosso sarà in serata diventeranno dolori per l'ex centrale del Parma. Con la sua velocità e con un terreno come quello del Piola, in sintetico, lo spagnolo potrebbe fare veramente male sia al suo diretto avversario e che a tutta la retroguardia avversaria. Di suo Paci, ottimo nel gioco aereo, dovrà sempre cercare l'anticipo perché nell'uno contro uno non c'è storia, tanta la differenza nella rapidità e nella tecnica.