Mourinho e quel fastidioso zero da non ripetere

25.08.2022 20:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Rossi Mercanti
Mourinho e quel fastidioso zero da non ripetere
Vocegiallorossa.it
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Nella prima stagione di José Mourinho sulla panchina della Roma, chiusa nel migliore dei modi vincendo la 1ª edizione della Conference League, c’è un fastidioso zero in campionato che lo Special One non vuole assolutamente ripetere.

Il riferimento è agli scontri diretti con Juventus, Milan e Inter le tre squadre che da sempre dominano il calcio italiano. Nella passata stagione, la Roma non ha conquistato nemmeno un punto in campionato contro di loro, un evento che si è verificato per la terza volta da quando i giallorossi sono stati fondati nel 1927.

STAGIONE 1963/1964 – Un’annata che resterà nella storia del calcio perché l’unica, finora, a vedere assegnato lo scudetto tramite uno spareggio (il Bologna prevalse sull’Inter). La Roma, guidata nel corso della stagione da Foni, Kriezu e Mirò si classificò solo 12ª in Serie A ad appena 2 punti di vantaggio dalla zona retrocessione, perdendo tutte le gare con Juventus, Milan e Inter. L’unica consolazione fu la vittoria della Coppa Italia contro il Torino, la 1ª nella storia della Roma.

20/10/1963 - Juventus-Roma 3-1 (14’ Da Costa, 36’, 80’ Nené, 40’ Schulz)
27/10/1963 – Roma-Inter 0-1 (6’ Jair)
22/12/1963 – Milan-Roma 2-1 (68’ Sani, 76’ Amarildo, 90’ De Sisti)
01/03/1964 – Roma-Juventus 1-2 (16’, 72’ Stacchini, 85’ Sormani)
15/03/1964 – Inter-Roma 1-0 (58’ Milani)
03/05/1964 – Roma-Milan 2-3 (28’ Manfredini, 31’ Orlando, 60’, 65’, 75’ Amarildo)

STAGIONE 1988/1989 – Un’annata non entusiasmante per la Roma di Liedholm (prima esonerato e poi richiamato), 8ª in classifica alla fine di una stagione segnata, purtroppo, dalla morte del tifoso Antonio De Falchi.

30/10/1988 – Inter-Roma 2-0 (19’ Berti, 84’ Serena)
08/01/1989 – Roma-Juventus 1-3 (12’ Altobelli, 78’ Rui Barros, 83’ rig. Giannini, 90’+1’ rig. Cabrini)
22/01/1989 – Roma-Milan 1-3 (7’ Tassotti, 11’ Völler, 31’ van Basten, 78’ Virdis)
12/03/1989 – Roma-Inter 0-3 (12’ Matthaus, 22’ Serena, 75’ Diaz)
21/05/1989 – Juventus-Roma 2-1 (23’ aut. Manfredoni, 29’ rig. Giannini, 85’ rig. Magrin)
04/06/1989 – Milan-Roma 4-1 (3’ Tassotti, 40’ Massaro, 52’ aut. Tempestilli, 56’ van Basten, 82’ Baresi)

STAGIONE 2021/2022 – Basta riavvolgere il nastro di un solo anno. È la prima stagione di Mourinho sulla panchina della Roma, conclusa con un non entusiasmante 6° posto in campionato, riscattato dalla vittoria in Conference League il 25 maggio scorso contro il Feyenoord.

17/10/2021 – Juventus-Roma 1-0 (16’ Kean)
31/10/2021 – Roma-Milan 1-2 (26' Ibrahimovic, 57' rig. Kessié, 90'+3' El Shaarawy)
04/12/2021 – Roma-Inter 0-3 (14' Çalhanoglu, 23' Dzeko, 38' Dumfries)
06/01/2022 – Milan-Roma 3-1 (8' rig. Giroud, 17' Messias, 40' Abraham, 82' Leao)
09/01/2022 – Roma-Juventus 3-4 (11' Abraham, 18' Dybala, 48' Mkhitaryan, 54' Pellegrini, 70' Locatelli, 73' Kulusevski, 77' De Sciglio)
23/04/2022 – Inter-Roma 3-1 (30' Dumfries, 40' Brozovic, 52' Lautaro, 84' Mkhitaryan)

Insomma, la sfida di sabato 27 agosto rappresenta la prima di sei occasioni per Mourinho per non ripetere quello zero decisamente fastidioso.

Prossima partita: Juventus-Roma, sabato 27 agosto alle 18:30
Probabile formazione (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Matic, Spinazzola; Pellegrini, Dybala; Abraham.
Ballottaggi: Matic/El Shaarawy (con il Faraone in campo, Pellegrini arretra accanto a Cristante).
In dubbio: -
Diffidati: -
Squalificati: -
Indisponibili: Darboe (rottura legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Wijnaldum (frattura della tibia destra), Zaniolo (trauma diretto alla spalla sinistra con lussazione).