La strana stagione di Dzeko: da capitano degradato ad appiglio per la squadra contro l'Ajax

08.04.2021 16:45 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
La strana stagione di Dzeko: da capitano degradato ad appiglio per la squadra contro l'Ajax
© foto di Imago/Image Sport

Lo strano destino di Edin Dzeko. Da capitano a fuori rosa in attesa di collocazione a gennaio, fino al reintegro con degrado e fascia di capitano sul braccio di Pellegrini. Adesso, nel momento di maggiore difficoltà della stagione della Roma e, con il doppio match contro l'Ajax di Europa League alle porte, Fonseca è pronto ad affidarsi nuovamente a lui. Il bosniaco non segna in Serie A dallo scorso 3 gennaio, mentre in Europa Lague, nonostante Borja Mayoral ne sia il capocannoniere con 7 gol (insieme a Rashford e Pizzi), ha timbrato il cartellino nelle due gare degli ottavi contro il Braga, restando in panchina contro lo Shakhtar. Alla Cruyff Arena, patria del Cigno di Amsterdam, lui, il cigno di Sarajevo avrà il compito di mettere tutta la sua esperienza, maturata fin qui in carriera, al sevizio della squadra. Capitani in campo lo si è anche senza portare la fascia al braccio.