La questione sudamericani accende Juventus-Roma. Vina tornerà a poche ore dal big match. Il precedente di Allegri

05.10.2021 23:25 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
La questione sudamericani accende Juventus-Roma. Vina tornerà a poche ore dal big match. Il precedente di Allegri
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Dopo la vittoria contro l'Empoli, la Serie A si ferma per la sosta per le Nazionali. Alla ripresa, i giallorossi affronteranno la Juventus domenica 17 alle 20:45. Per l'occasione, José Mourinho dovrà verificare le condizioni di chi sarà stato in giro con le proprie Nazionali e, in particolare, di Matias Vina. L'uruguaiano, infatti, disputerà l'ultima gara nella notte tra giovedì e venerdì e tornerà, quindi, a poche ore dal big match. Un argomento trattato proprio dal tecnico giallorosso durante la conferenza stampa, alla vigilia di Roma-Empoli: "In Sudamerica giocano giovedì notte che per noi europei è venerdì mattina e questo non lo capisco. Una volta l'ultimo giorno era il mercoledì, adesso si gioca praticamente il venerdì". Nel primo precedente, Mourinho fece fare gli straordinari a Vina, mandandolo subito in campo nella sfida delicata, poi vinta, contro il Sassuolo. 

Una situazione analoga, ma più corposa, la avrà il mister della Juventus, Massimiliano Allegri, con Bentancur, Cuadrado (Dybala è out), Alex Sandro e Danilo. Cosa già successa in occasione della prima sosta, con i bianconeri poi chiamati ad affrontare al Diego Maradona, il Napoli. In quell'occasione il mister dei prossimi rivali della Roma, non solo non convocò i sudamericani, ma non andarono neanche in panchina. 

Un match che si giocherà in anticipo, in un certo qual modo, visto che venerdì 15 ottobre è in programma proprio Brasile-Uruguay.