La nuova, vecchia, vita di Florenzi

21.08.2019 17:30 di Federico Pavone   Vedi letture
La nuova, vecchia, vita di Florenzi

Davide Zappacosta è pronto ad iniziare la propria avventura in giallorosso e il suo arrivo è destinato a modificare profondamente la fisionomia della rosa della Roma. Petrachi, acquistando l'ormai ex giocatore del Chelsea, non solo ha regalato a Paulo Fonseca un terzino destro solido e affidabile, ma potrebbe aver anche donato ad Alessandro Florenzi una seconda vita. Con Zappacosta infatti la Roma si ritroverà con ben quattro esterni di difesa potenzialmente titolari, due coppie di giocatori di livello ma con caratteristiche profondamente differenti. Ecco dunque che il capitano giallorosso potrà scrollarsi di dosso il peso di dover giocare sempre esterno basso per occupare nuovamente il ruolo di esterno d'attacco, probabilmente più congeniale alle sue caratteristiche. Quella che inizialmente doveva essere una soluzione provvisoria, cioè giocare come terzino destro, è diventata presto la normalità per Florenzi, che negli anni ha alternato ottime prestazioni (soprattutto in fase offensiva) a prove più opache. Ora sarà il tecnico a decidere dove schierare il numero 24, senza l'incubo di avere alternative non all'altezza dell'esterno di Vitinia: contro squadre più chiuse o rinunciatarie, Fonseca potrebbe optare ancora per Florenzi come terzino destro, nel tentativo di aggredire l'avversario. Nell'affrontare avversari più temibili dal punto di vista offensivo, invece, Zappacosta rappresenterebbe una scelta più prudente, con il capitano giallorosso pronto a giocare in posizione avanzata. Florenzi non viene impiegato in attacco con regolarità dai tempi della gestione Rudi Garcia e il momento di tornare a correre libero verso la porta avversaria sembra finalmente arrivato. L'allenatore portoghese avrà la possibilità di riscoprire la duttilità e la frizzantezza di Florenzi, e non è da escludere un suo utilizzo come esterno di sinistra (ruolo mai ricoperto in carriera ma nel quale è stato provato nelle prime amichevoli stagionali). Forse, quell'attaccante esterno tanto cercato nelle ultime sessioni di mercato, la Roma lo ha sempre avuto in casa. 

Prossima partita: Roma-Genoa, domenica 25 agosto ore 20:45
Probabile formazione (4-2-3-1): Lopez; Florenzi, Fazio, Jesus, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Ünder, Zaniolo, Perotti; Dzeko
Ballottaggi: Fazio/Mancini, Jesus/Mancini, Pellegrini/Diawara.
In dubbio: Coric, Spinazzola.
Indisponibili: -
Diffidati: -
Squalificati: -