L'infortunio di El Shaarawy fa scattare l'allarme in zona gol

05.04.2021 13:40 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
L'infortunio di El Shaarawy fa scattare l'allarme in zona gol
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

Piove sul bagnato in casa Roma. L'infortunio di El Shaarawy si aggiunge alle tante assenze che hanno falcidiato la Roma, e continuano a farlo. Solo di recente Fonseca ha ritrovato Veretout e spera di riavere Smalling, ma l'infortunio del Faraone ora sposta il focus sui problemi offensivi, palesati in maniera preoccupante negli ultimi tempi.

Senza Mkhitaryan la Roma ha segnato 4 gol in altrettante partite, non trovando la via della rete per ben due volte: col Parma e il Napoli. L'assenza dell'armeno si è sommata in questi match a quella di Veretout, tornato solo qualche minuto col Sassuolo, togliendo ai giallorossi i due migliori marcatori stagionali. Nelle ultime uscite, soprattutto in campionato, la Roma ha faticato tantissimo a trovare la via della rete. Togliendo le due sfide con lo Shakhtar, i giallorossi hanno segnato 6 gol in altrettanti match, mantenendo la bassa media di un gol a partita, evidentemente insufficiente in modo particolare per una squadra che fatica a tenere la rete inviolata. L'Europa è stata una sorta di oasi, e la speranza è che possa tornare a esserlo giovedì.

La situazione però in vista dell'Ajax si fa molto preoccupante. Fonseca non avrà a disposizione Mkhitaryan ed El Shaarawy, dovrà puntare per forza di cose su un appannato Pedro e su Pellegrini, ormai vero e proprio jolly per il tecnico portoghese. Con loro probabilmente ci sarà Dzeko e non Mayoral, sembrato anche lui in difficoltà nelle ultime uscite. È evidente come la quota gol dei giallorossi si abbassi: Mkhitaryan ed El Shaarawy sono i due trequartisti che vedono maggiormente la porta, un tratto fondamentale considerando anche le difficoltà dei centravanti in questo momento della stagione. Pellegrini garantisce un grandissimo apporto a livello tattico e in fase di rifinitura, ma in zona gol ancora non riesce a essere costante. Pedro è alla ricerca di se stesso, potenzialmente ha gol nelle gambe, ma deve uscire da questa fase di difficoltà. I due insieme hanno segnato 12 gol, contando anche i rigori del numero 7. Mkhitaryan da solo ne ha fatti 11: per capire la differenza di apporto in zona gol.

La notizia dell'infortunio di El Shaarawy fa scattare l'allarme gol in casa Roma. È confortante il ritorno di Veretout in tal senso, ma servono i gol degli attaccanti. In un momento difficile, dovranno arrivare senza i due giocatori offensivi con maggiore attitudine a trovare la via della rete, centravanti esclusi naturalmente. Un ulteriore grado di difficoltà che si aggiunge a una sfida che appare sempre più complessa.

Prossima partita: Ajax-Roma, giovedì 8 aprile 2021 ore 21:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Peres, Villar, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, Pedro; Dzeko
Ballottaggi: -
In dubbio: Smalling.
Diffidati: Villar, Bruno Peres.
Squalificati: Karsdorp.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Mkhitaryan (problema al polpaccio), Kumbulla (distorsione al ginocchio sinistro), El Shaarawy (lesione al flessore destro)