L’importanza di Abraham nei big match

17.04.2022 19:10 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
L’importanza di Abraham nei big match
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Tammy Abraham è riuscito a conquistare la fiducia dei tifosi e soprattutto di Mourinho a suon di prestazioni e gol. Il centravanti non ha avuto bisogno di un lungo periodo di adattamento, come tanti dei suoi colleghi che sono sbarcati nella Capitale da un calcio estero. Gol a parte, le sue prestazioni sono sempre risultate efficaci, sacrificandosi molto spesso per la squadra nella fase difensiva e facendo gli straordinari anche quando non era al top della sua condizione fisica.
Nel corso del campionato l’inglese ha realizzato, fino ad ora, 15 gol in 31 presenze, sette dei quali sono arrivati contro squadre di alta classifica. Al momento il numero 9 della Roma occupa il secondo posto per reti nei big match. Il primato in questa speciale classifica spetta all’attaccante dell’Hellas Verona Giovanni Simeone, il quale ha realizzato soltanto un gol in più rispetto al suo avversario. Invece, per quanto riguarda i punti guadagnati nei big match, l’ex Chelsea risulta più decisivo: primo con 9 punti conquistati a favore della sua squadra, contro i sette dello scaligero.

In attesa della grande sfida contro il Napoli, ecco tutti i gol di Abraham nei big match:

Gol dello 0-1 e dell’1-4 in Atalanta-Roma 1-4: Autore del primo gol, dopo nemmeno un minuto di gioco, e dell’ultimo, il quale ha messo in cassaforte la partita. I giallorossi tornano a vincere un big match in campionato dopo tanto tempo con l’inglese assoluto protagonista.
 

Gol del 2-1 in Milan-Roma 3-1: La Roma esce sconfitta dal prato di San Siro in un match a senso unico. A nulla è servito il gol di Abraham se non per accorciare le distanze ed illudere i giallorossi a una complicata rimonta, sfumata grazie alla rete di Leao nel finale.
 

Gol dell'1-0 in Roma-Juventus 3-4: Sugli sviluppi di un corner Abraham trova l’incornata vincente e il gol del momentaneo vantaggio. Come nel caso precedente, il gol di Abraham non ha portato il risultato sperato. Gli uomini di Allegri, infatti, furono protagonisti di una rocambolesca rimonta.
 

Gol dell'1-0 in Roma-Atalanta 1-0: Segna il gol partita e decide la sfida al minuto 32’. Oltre a portare i tre punti a casa, il numero 9 gioca una partita di grande sacrificio aiutando molto in fase difensiva, soprattutto nella ripresa.
 

Gol dell'1-0 e del 2-0 in Roma-Lazio 3-0: Sblocca il derby dopo neanche un minuto di gioco, 21 minuti più tardi realizza la sua doppietta personale. Queste due reti lo incoronano sia come il marcatore più veloce nella storia del derby, dopo 56 secondi, che come il più rapido autore di una doppietta nella stracittadina romana.

Prossima partita: Napoli-Roma, lunedì 18 aprile ore 19:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Cristante, Mkhitaryan, Zalewski; Pellegrini; Zaniolo, Abraham.
In dubbio: -
Diffidati: Oliveira, Zaniolo, Abraham
Squalificati
Indisponibili: