L'evoluzione di Cristante

28.03.2021 19:00 di Vincenzo Pennisi   Vedi letture
L'evoluzione di Cristante
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Bryan Cristante è uno degli elementi più importanti della Roma, soprattutto in questa stagione, con Fonseca che si è ritrovato spesso e volentieri senza il suo leader difensivo Smalling. Cristante è stato più volte una corsa ai ripari, un porto sicuro in cui il tecnico portoghese ha riposto la massima fiducia nei momenti di forte necessità. È proprio dal Portogallo che la carriera di Cristante prende un'inclinazione particolare dopo il passato nel vivaio del Milan. Il maggior successo, almeno dal punto di vista realizzativo arriva con la maglia dell'Atalanta, dove Gasperini lo trasforma da centrocampista a trequartista con uno spiccato senso dell'inserimento. Alla Roma con Fonseca Cristante è diventato all'occorrenza anche un difensore centrale, segno di una duttilità non banale tanto comoda per il club capitolino. I continui e ripetuti problemi di Smalling in questa stagione hanno portato Cristante spesso e volentieri a giocare da riferimento centrale nella difesa a 3, con 2.201 minuti all'attivo in questa stagione che hanno segnato in maniera netta l'evoluzione di Bryan.