L'Europeo U21 regala alla Roma un Villar più consapevole

31.03.2021 22:20 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
L'Europeo U21 regala alla Roma un Villar più consapevole
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

La sosta ha dato tempo alla Roma per riordinare le idee dopo la pesante sconfitta interna col Napoli. Ha dato spazio per rifiatare e prepararsi al meglio alla volata finale di stagione, in cui i giallorossi saranno impegnati nella corsa Champions, complicatasi dopo gli ultimi deludenti risultati, e nelle battute finali di Europa League, con un tabellone davvero difficile all'orizzonte. Dalle Nazionali sono arrivate alcune note negative, come gli infortuni di Kumbulla e Cristante, ma anche alcune positive. Su tutti Gonzalo Villar, autore di un sontuoso girone nei campionati europei Under 21 con la sua Spagna. Il giallorosso ha giocato da titolare tutte le partite delle Furie Rosse, trovando anche il gol all'esordio contro la Slovenia. Un'iniezione di fiducia per il centrocampista, nonché un'esperienza che non può che aumentare la consapevolezza del giovane giallorosso.

STEP BY STEP - Quest'avventura di Villar nell'Europeo Under 21, i cui gironi si sono giocati in questa sosta mentre la fase finale sarà in estate, è stata molto proficua per il giocatore giallorosso. Sia a livello di squadra, con la sua Spagna che ha ottenuto la qualificazione, sia a livello personale. Gonzalo Villar ha giocato da titolare tutte le tre partite delle Furie Rosse, e ha sfoderato sempre ottime prestazioni. Da mezzala nel 4-3-3 lo spagnolo ha giocato parzialmente libero da obblighi difensivi, mettendosi maggiormente in mostra in fase offensiva. Il 10 spagnolo ha dimostrato grande abilità, oltre che nel giropalla, anche negli inserimenti, cercando di sfruttare sempre il movimento a uscire della punta e gli spazi creati dall'esterno di competenza. 

A ciò ha abbinato un'incredibile dinamicità, segno di un'ottima forma fisica, che farà sicuramente comodo a Paulo Fonseca. Villar ha dato il suo apporto anche in fase difensiva, facendosi trovare pronto sia in fase di pressing che in quella di ripiegamento fino alla propria area. Con la testa è sempre in partita, costantemente concentrato, una dote non facile per un giocatore giovane in una competizione delicata come l'Europeo U21, uno dei primi grandi banchi di prova per un giovane calciatore. Villar ha superato a pieni voti questa prova, un ulteriore step che si aggiunge alla sua importante crescita.

IL SENSO DEL GOL - La grande novità per Gonzalo Villar in questa avventura con la Nazionale è stato il gol. Nel match d'esordio contro la Slovenia il giallorosso ha trovato la via della rete, una novità per lui che in giallorosso ancora non si è sbloccato. Un bel piazzato di destro che ha messo in mostra tutta la sua classe. Il gol non è stato un caso isolato: nelle tre partite il numero 10 ha avuto anche altre occasioni, dimostrando di riuscire a vedere la porta alzando la propria posizione.

Il gol, la qualificazione, i match da titolare: tutti fattori che regalano alla Roma un Villar pù consapevole. Spesso le soste per le Nazionali sono percepte negativamente da addetti ai lavori e dai tifosi, ma in questo caso l'avventura con la Spagna può essere davvero un valore aggiunto, per la Roma e per Villar.

Prossima partita: Sassuolo-Roma, sabato 3 aprile 2021 ore 15:00
Probabile formazione (3-4-2-1): Pau López; Mancini, Smalling, Fazio; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Pellegrini, El Shaarawy; Borja Mayoral.
Ballottaggi: -
In dubbio: -
Diffidati: Cristante, Mancini, Veretout.
Squalificati: Ibañez, Villar.
Indisponibili: Zaniolo (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), Mkhitaryan (problema al polpaccio), Kumbulla (distorsione al ginocchio sinistro), Cristante (problema al pube).