L'avversario - Pressare per metterli in difficoltà

19.09.2019 18:30 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
L'avversario - Pressare per metterli in difficoltà

Sarà l’Istanbul Başakşehir ad affrontare la Roma nel match di esordio in Europa League.

PUNTI DI FORZA – La squadra di Okan Buruk alterna il 4-3-3 al 4-2-3-1, cercando di tenere il possesso del pallone, i terzini alti e gli esterni offensivi che vengono incontro al pallone molto accentrati, ricordando il movimento degli esterni di Paulo Fonseca. Edin Visca è l’esterno destro, abile a venire incontro alla palla e a inserirsi con i tempi giusti negli spazi. È l’uomo da seguire con più attenzione, anche perché su quella fascia agisce Junior Caicara, terzino destro con propensione offensiva e il calciatore dell’Istanbul Başakşehir con più passaggi chiave riusciti in questa prima parte della stagione. Il terzino brasiliano si accentra molto per ricevere i suggerimenti proprio di Visca.
I turchi non disdegnano anche il lancio lungo per la prima punta, Enzo Crivelli o Demba Ba, bravo a far salire la squadra.

PUNTI DEBOLI – Probabile che l'Istanbul Başakşehir abbia un atteggiamento più prudente all’Olimpico, anche perché in campionato subiscono la maggior parte delle occasioni perdendo palla, a volte in maniera ingenua. Un pressing portato avanti con la giusta intensità li metterebbe in seria difficoltà.
La squadra turca fatica inoltre a ripiegare con ordine, allungandosi con estrema facilità.
Nelle prime 4 giornate di campionato, il club ha ottenuto 1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte.

GIOCATORI CHIAVE - Edin Visca è il calciatore più pericoloso e più difficili da limitare. Si muove tantissimo sul fronte offensivo, fa gioco e si inserisce con i tempi giusti negli spazi. È il giocatore che effettua più tiri di tutti: 21 i tentativi dall'inizio dell'anno contro le 8 conclusioni di Danijel Aleksic.
L'esterno bosniaco dialoga molto con il terzino Junior Caicara e loro sono i giocatori a scambiarsi di più il pallone tra tutti i giocatori dell'Istanbul Başakşehir ​​​​​​.Sarà fondamentale anche la prestazione della prima punta, presumibilmente Crivelli, che dovrà raccogliere i lanci lunghi e cercare di far respirare la squadra.

La probabile formazione dell'Istanbul Başakşehir
Istanbul Başakşehir (4-2-3-1): Günok; Caicara, Tekdemir, Epureanu, Clichy; Kahveci, Topal; Visca, Alelsic, Turan; Crivelli.