L'avversario - Le frecce viola e la pericolosità in contropiede

03.04.2019 18:30 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'avversario - Le frecce viola e la pericolosità in contropiede

Sarà la Fiorentina di Stefano Pioli ad affrontare la Roma mercoledì sera, allo stadio Olimpico (21:00)

PUNTI FORTI – La Fiorentina fa poco possesso palla, cercando di andare velocemente in verticale con le frecce Muriel e Chiesa (quest’ultimo in dubbio per la Roma). I viola cercando di recuperare velocemente il pallone e il più vicino possibile alla porta avversaria, aggredendo in maniera ragionata l’avversario per poi partire in contropiede con rapidità. La Fiorentina è la squadra che ha segnato più gol in contropiede quest’anno e arriva in rete con una media di 3-4 passaggi, tra le medie più basse nel nostro campionato.
Per far ciò, ricorre anche al passaggio lungo.
Molto importante anche il ruolo di Benassi, bravo a farsi trovare tra le linee, ad agire in sostegno della manovra ma anche nell’inserimento in area con i tempi giusti.
La Roma dovrà prestare particolare attenzione nell’ultimo quarto d’ora, con i viola che si scatenano e sono tra i club ad aver segnato di più nell’ultima parte di gara.

PUNTI DEBOLI – La Fiorentina tende ad allungarsi e a non essere sempre compatta: i giallorossi potrebbero attirare i toscani nella propria metà campo per poi saltare la prima linea di pressing e inserirsi negli spazi. Sarà importante il contributo di Perotti, se dovesse rigiocare, e di Zaniolo, che è molto bravo a inserirsi tra le linee e potrebbe così fare molto male alla squadra di Pioli.

GIOCATORI CHIAVE - Veretout è il metronomo della Fiorentina. Vince più contrasti di tutti e, dopo Chiesa, è il giocatore più efficace nei passaggi chiave, i passaggi che mettono un compagno in condizione di segnare. Se dovesse giocare, Chiesa sarebbe ovviamente il pericolo numero data la sua velocità e la bravura nei dribbling. Attenzione, però, a Muriel che ha avuto un impatto straordinario nei viola.

La probabile formazione della Fiorentina
Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic; Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Dabo; Gerson, Simeone, Muriel.