L'avversario - Come colpire il Brescia di Lopez

11.07.2020 15:40 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
L'avversario - Come colpire il Brescia di Lopez

Sarà il Brescia di Diego Lopez ad affrontare la Roma questa sera alle 19:30.

PUNTI DI FORZA – I lombardi tendono a chiudersi nella propria metà campo, lasciando che siano gli avversari a creare gioco per poi colpirli in contropiede. È positivo per la Roma che, sulla destra, manchi Bisoli, spina nel fianco insieme a Sabelli sulla propria fascia di competenza. Il terzino delle rondinelle è cresciuto nelle giovanili giallorosse e spinge molto sull’out di destra, sovrapponendosi con qualità e attaccando la profondità anche nel corridoio di destra. Il Brescia tenterà anche di sfruttare la fisicità di Torregrossa e il fiuto del gol di Donnarumma: insieme i due hanno siglato 12 gol, quasi la metà dei pochi gol segnati dai lombardi.

PUNTI DEBOLI – Da una parte il Brescia non subisce molti gol ma dall’altra ne segna pochissimi. Con appena 28 reti fatte, ha il peggior attacco dopo la SPAL e si appoggia solo su Torregrossa e Donnarumma, come accennato prima, senza trovare altri sbocchi.
La squadra di Lopez rimane molto bassa in attesa dell’avversario, a volte anche troppo, schiacciandosi nella propria area di rigore. La Roma dovrà far girare palla rapidamente e sfruttare gli esterni per aprire la difesa bresciana, che resterà chiusa cercando di coprire soprattutto la zona centrale. Talvolta, la squadra di Lopez viene attirata nel pressing e si allunga mantenendo la difesa bassa e pressando con la prima linea la costruzione del gioco avversaria. Cosi facendo, lascia ampi spazi nei quali infilarsi per colpire e fare male ai lombardi. Prende, infine, molti gol su calcio d’angolo.

GIOCATORI CHIAVE – Oltre a Donnarumma e Torregrossa, saranno importanti le prestazioni di Tonali, cervello della squadra, e di Sabelli, che dovrà fare male sulla fascia contro il corrispettivo romanista, probabilmente Kolarov.

La probabile formazione del Brescia
Brescia (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Mateju, Semprini; Bjarnason, Tonali, Dessena; Zmrhal; Torregrossa, Al. Donnarumma.