Debutto in Prima Squadra per l'equilibratore Tripi

27.11.2020 19:00 di Alessandro Paoli Twitter:    Vedi letture
Debutto in Prima Squadra per l'equilibratore Tripi
Vocegiallorossa.it
© foto di Luciano Sacchini

Nella serata che sancisce il passaggio del turno anticipato della Roma ai sedicesimi di Europa League, c'è stato spazio, nel finale, per l'esordio in Prima Squadra del centrocampista, classe 2002, Filippo Tripi che, nella vittoria esterna 2-0 contro i rumeni del Cluj (FC CFR Cluj 1907 vs AS Roma 0-2, 26 novembre 2020), è subentrato allo spagnolo Carles Pérez.

IDENTIKIT - Tripi è un centrocampista centrale, più propriamente un mediano, che, all'occorrenza, può essere utilizzato come difensore centrale in virtù della sua spiccata intelligenza tattica e della sua attitudine difensiva.
Fisico longlineo (185cm), buona tecnica individuale e notevoli capacità di anticipazione del gioco lo rendono l'equilibratore tattico della Primavera giallorossa del tecnico Alberto De Rossi ( a punteggio pieno, 18 punti, nel Campionato Primavera 1) di cui è capitano.
Abile nel "legarsi" al reparto difensivo, sfrutta la sua grande sagacia tattica per fornire sia un'intelligente interdizione che un'ordinata manovra di costruzione ergendosi costantemente a punto di riferimento per la squadra.
Destro naturale, capace di sapersi ben disimpegnare anche con il sinistro, è molto utile nel gioco aereo, in entrambe le fasi gioco, mentre dal punto di visto del ritmo e dell'intensità risulta un profilo monopasso.

STORIA - Inizia a giocare a calcio all'età di 7 anni nel Palocco prima di entrare a far parte, nell'estate del 2011, del Settore Giovanile della Roma nel quale svolge l'intera trafila, dai Pulcini fino ad oggi.
Nelle Nazionali Giovanili azzurre, dopo essere stato tra i 54 convocati del tecnico Carmine Nunziata per il 12° Torneo dei Gironi Under 17, debutta ufficialmente il 6 agosto 2019 in occasione dell'amichevole internazionale dell'Italia Under 18 contro i pari categoria della Slovenia (Slovenia U18 vs Italia U18 1-3) subentrando, nel ruolo di difensore centrale di destra, al posto di Raffaele Spina (Juventus FC) al 46'. Le sue presenze complessive in maglia azzurra sono 3 (135 minuti giocati), tutte arrivate in Under 18 nella passata stagione.