Dal sogno Champions alla missione Europa League: i calendari di Roma, Napoli e Milan a confronto

30.06.2020 15:40 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Dal sogno Champions alla missione Europa League: i calendari di Roma, Napoli e Milan a confronto

La sconfitta col Milan di domenica, in concomitanza con la vittoria dell'Atalanta con l'Udinese, ha ridotto davvero all'osso le speranze di una qualificazione in Champions per la Roma. Nerazzurri a +9 sui giallorossi, con Milan e Napoli che invece avanzano dalle retrovie. Azzurri a -3, rossoneri a -6, ma con lo scontro diretto a favore. Guardare Milan e Napoli ora diventa una necessità per la Roma, anche perché non arrivare almeno sesti significherebbe cominciare la stagione dai preliminari di Europa League, situazione particolarmente spinosa considerando l'anomala stagione in corso che può terminare ad agosto inoltrato in caso di cammino europeo positivo. Vediamo dunque nel dettaglio i calendari di Roma, Napoli e Milan a confronto.

ROMA - Per i giallorossi la grande incognita arriva presto. Domenica ci sarà la sfida al San Paolo con il Napoli che dirà moltissimo sulla corsa all'Europa League. Roma che ha un vantaggio in classifica e nello scontro diretto, col 2-1 dell'andata, e può anche contare sul calendario, visto che il prossimo turno metterà di fronte Atalanta e Napoli, mentre i capitolini ospiteranno l'Udinese, impegno sulla carta più agevole. Gli altri due impegni complessi sono il match casalingo con l'Inter alla 34a giornata e la trasferta allo Juventus Stadium all'ultima di campionato. Per il resto partite alla portata per la Roma, anche se in una situazione di così straordinaria emergenza i fattori in ballo sono molti e diversi rispetto al solito, su tutti la tenuta fisica che è la vera incognita di questa seconda parte di stagione. Udinese e Fiorentina in casa sono impegni da non sbagliare, Parma e Verona sempre all'Olimpico sono avversari insidiosi, ma che i giallorossi possono e devono domare. Le trasferte a Brescia, Ferrara e Torino con i granata sono impegni sufficientemente abbordabili. Sulla carta dunque il calendario è alla portata per la Roma, ma bisognerà poi tramutare le aspettative in realtà, operazione che nel 2020, sia pre che post COVID, è sembrata davvero difficile per gli uomini di Fonseca.

NAPOLI - Per il Napoli invece il calendario è un po' più ricco, soprattutto nell'immediato futuro. Giovedì sfida con l'Atalanta a Bergamo, poi domenica la Roma al San Paolo, quindi il Genoa e poi il Milan ancora tra le mura amiche. In una settimana gli azzurri quindi sfideranno entrambe le concorrenti, oltre a dover affrontare l'Atalanta, squadra che per distacco ha ricominciato meglio questo campionato. Inutile sottolineare come i risultati di questi match influenzeranno molto le ambizioni del Napoli in vista del rush finale. Epilogo thrilling poi per i partenopei, che dopo le sfide esterne con Bologna e Parma e interne con Udinese e Sassuolo, nelle ultime due se la vedranno con l'Inter a San Siro e con la Lazio al San Paolo. Particolarmente intrigante la doppia sfida finale Napoli-Lazio e Juventus-Roma, con l'eventuale lotta Europa League che rischia di incrociare la lotta scudetto e con Roma e Napoli che potrebbero trovarsi nella scomoda posizione di dover fare un enorme favore agli acerrimi rivali.

MILAN - Anche per il Milan, come per il Napoli, saranno cruciali le prossime partite. Dopo il match con la SPAL di domani, i rossoneri affronteranno in sequenza la Lazio all'Olimpico, la Juventus in casa e il Napoli al San Paolo. Un tris di partite che dirà moltissimo sul futuro del Milan, anche perché poi il calendario è abbastanza in discesa, con le sfide interne con Parma e Bologna e la trasferta a Reggio Emilia col Sassuolo. Poi l'ultimo grande ostacolo, l'Atalanta a San Siro alla terzultima, e quindi un finale alla portata con la trasferta di Genova con la Sampdoria e il Cagliari in casa. Sicuramente con i blucerchiati l'insidia può essere rappresentata dalla lotta salvezza, ma come impegno è sicuramente alla portata del Milan.

29a giornata
SPAL-Milan
Atalanta-Napoli
Roma-Udinese

30a giornata
Lazio-Milan
Napoli-Roma

31a giornata
Milan-Juventus
Roma-Parma
Genoa-Napoli

32a giornata
Brescia-Roma
Napoli-Milan

33a giornata
Roma-Hellas Verona
Milan-Parma
Bologna-Napoli

34a giornata
Milan-Bologna
Napoli-Udinese
Roma-Inter

35a giornata
Sassuolo-Milan
SPAL-Roma
Parma-Napoli

36a giornata
Roma-Fiorentina
Milan-Atalanta
Napoli-Sassuolo

37a giornata
Sampdoria-Milan
Inter-Napoli
Torino-Roma

38a giornata
Milan-Cagliari
Napoli-Lazio
Juventus-Roma