Da Facebook al Valet Parking: tutti i passi del nuovo progetto. La Roma l'unica italiana invitata a Londra

03.10.2011 21:15 di Alessandro Carducci   vedi letture
Da Facebook al Valet Parking: tutti i passi del nuovo progetto. La Roma l'unica italiana invitata a Londra
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il campionato è fermo e, in attesa del derby del prossimo 16 ottobre, a Roma si continua a lavorare alacremente e senza sosta. I giocatori ritorneranno ad allenarsi domattina a Trigoria (10.30), mentre in giornata sono atterrati nella Capitale Mark Pannes e Sean Barror, della Raptor Accelerator, che si occuperanno di marketing e merchandising. Si sta ovviamente già lavorando per il prossimo anno, ma già da questa stagione potrebbe cambiare qualcosa.

Si è parlato del Roma Store che sorgerà nei pressi dello Stadio Olimpico, probabilmente proprio all’interno dell’ex Ostello della Gioventù, il quale ospiterà i nuovi uffici della Roma. I tifosi troveranno anche alcuni punti vendita mobili e si cercherà ovviamente di limitare il più possibile la presenza di venditori abusivi nei pressi dell’Olimpico. Sempre quest’anno, potrebbe partire (il condizionale è d’obbligo) il servizio di Valet Parking: un'opportunità per il tifoso di far parcheggiare la propria automobile da un adddetto.
Per il nuovo stadio, bisognerà individuare l’area giusta e poi presentare un progetto valido, ma l’obiettivo è di costruire il nuovo impianto entro quattro anni.

Oggi è stato anche il giorno dello sbarco della Roma sui Social Network. Da poche ore su Facebook è approdata la As Roma Official Page, ma è imminente anche l’apertura di un account Twitter. In seguito si procederà con lo sviluppo dell’e-commerce e il rifacimento del sito ufficiale, ma non prima dell’inizio del prossimo anno.

Intanto, Thomas DiBenedetto volerà giovedì prossimo a Londra per partecipare all’annuale convegno “Leaders in Football”, organizzato dal Chelsea, al quale partecipano i maggiori club europei e le più importanti federazioni nazionali, insieme all’Uefa e alla Fifa. La Roma è l’unica società italiana invitata all’evento, nel quale si parlerà di Fair Play Finanziario e di tutto ciò che concerne il business nel football. Il neo presidente giallorosso, inoltre, interverrà all'incontro per parlare di ownership, il diritto di proprietà di un club sportivo.